Rafael Leao: “Ibrahimovic è un fratello, ci aiuterà a cambiare le cose”

“Il Corriere dello Sport”, in edicola questa mattina, ha riportato le dichiarazioni che Rafael Leao ha rilasciato ieri a Sky Sport

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

NEWS MILANIl Corriere dello Sport, in edicola questa mattina, ha riportato le dichiarazioni che Rafael Leao ha rilasciato nella giornata di ieri a Sky Sport.

Sul suo rapporto con Zlatan Ibrahimovic: “Per me è un fratello maggiore. Da quando è arrivato ha iniziato a parlare con me, dandomi consigli su come migliorare, su come stare in area. Per me è una gran cosa, perché lui è un grande giocatore e voglio imparare il più possibile con lui accanto”.

Su cosa potrà cambiare con Ibrahimovic: “Penso ci aiuterà a cambiare le cose, a vincere le partite, perché con lui aumentano le chance di successo”.

Sull’obiettivo del Milan: “Siamo il Milan, dobbiamo tornare in Champions League o in Europa League, perché il Milan merita questo”.

Sull’andamento di questa stagione: “Non gioco molto, ma Stefano Pioli è un buon allenatore e mi sta dando molta fiducia in me stesso. Quando mi metterà in campo gli farò vedere cosa sono in grado di fare”.

Sul suo ruolo preferito: “Posso giocare in tutti i ruoli in attacco: centravanti o esterno. Preferisco centravanti, perché così mio muovo più nei pressi dell’area e ho più chance di fare gol”.

Sul feeling con Ibrahimovic e Krzysztof Piatek: “In allenamento ho provato sia con Ibra che con Piatek. Abbiamo fatto bene insieme, ci troviamo bene e ci capiamo. Non so se giocheremo così, ma se il mister opterà per le due punte forse avremo più occasioni di segnare”.

INTANTO E’ SEMPRE PIU’ COMPLICATO IL RINNOVO DI DONNARUMMA, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy