Nuovo San Siro, l’arch.Faroldi: “Avrà un ruolo decisivo a Milano”

Emilio Faroldi, prorettore del Politecnico di Milano, nell’intervista rilasciata alla “Gazzetta dello Sport”, ha parlato del nuovo San Siro

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

NEWS MILANLa Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, ha intervistato Emilio Faroldi, prorettore del Politecnico di Milano ed esperto di infrastrutture sportive, che ha parlato del nuovo San Siro che Milan e Inter intendono costruire: “Lasciare il Meazza per uno stadio moderno e futurista è quello che deve fare una città che guarda al futuro”.

In che modo si può salvare il Meazza?

“Noi del Politecnico abbiamo sempre parlato di traccia di memoria e di non dimenticare la storia, e non di una duplicazione di stadi. Nel momento in cui è stata smarcata la demolizione di Wembley per me tutto è legittimo: il Meazza non ha un valore monumentale”.

Quanto può essere importante il nuovo San Siro per la città?

“La nuova Milano, nella quale i nostri figli si rivedono e si rivedranno le generazioni future, deve essere di esempio. San Siro può avere un ruolo decisivo: sarà un’operazione molto positiva”.

INTANTO C’E’ UN PROBLEMA PER DANI OLMO, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy