Gazzetta – Pranzi, sigari ed entusiasmo: tutti pazzi per Giampaolo

Gazzetta – Pranzi, sigari ed entusiasmo: tutti pazzi per Giampaolo

Marco Giampaolo, tecnico del Milan, ha già l’universo rossonero in pugno: prima va a tavola con Paolo Maldini, poi disegna ed applica la tattica

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Come riferito da ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, l’idillio tra Marco Giampaolo ed il Milan sembra non finire mai. Gran parte del merito è dello stesso tecnico abruzzese che, in tuta e cappellino, da oltre un mese, a Milanello, promulga le sue idee di gioco al gruppo rossonero, composto per la gran parte da giovani di tanta qualità.

Al ‘Milanello Sports Center‘ di Carnago (VA) i ritmi sono altissimi e le sedute non ammettono distrazioni, però si lavora con il sorriso, con fiducia ed entusiasmo e si può guardare all’esordio in campionato, previsto per domenica prossima in casa dell’Udinese, sebbene il Milan non sia reduce da una ‘pre-season‘ esaltante nei risultati, perché il cammino dei rossoneri è stato un crescendo incoraggiante.

Giampaolo lo sa, i suoi ragazzi apprezzano: la filosofia del giocare sempre e comunque, costruire la manovra attraverso il palleggio, ricercare la qualità e curare i dettagli piacciono molto ad Alessio Romagnoli e compagni. Giampaolo, raccontano da Milanello, è maniacale: studia, corregge ogni movimento sbagliato, perfeziona gli automatismi come, poco più di 30 anni fa, usava fare da quelle parti un certo Arrigo Sacchi.

Pur circondato da uno staff di professionisti, su alcune cose Giampaolo non delega: la tattica è gestita in prima persona da lui, le sedute di allenamento del Milan, oggi, assomigliano a dei master in movimento, nei quali i giocatori studiano insieme all’allenatore e seguono i suoi ritmi anche in base ad alcuni ‘codici’, oggi divenuti familiari. Giampaolo stimola il Milan, lo coinvolge, lo convince. Se ne è accorto subito Lucas Paqueta, dopo pochi allenamenti a Milanello, al rientro dalla Coppa America.

L’unica cosa che Giampaolo non ha ancora cambiato? Il domicilio: in attesa di sistemarsi con la famiglia vicino Milanello, fa base nel centro sportivo rossonero, pranza con Paolo Maldini, si concede qualche boccata di sigaro. Per trovare casa, però, ci sarà tempo: ora è tempo di trovare il suo Milan. Intanto, sul fronte mercato, si va verso il rinnovo di contratto per Jesús Suso: per le ultime sullo spagnolo, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy