Milan, lo strano caso Paqueta: il brasiliano si autoesclude dai convocati

Milan, lo strano caso Paqueta: il brasiliano si autoesclude dai convocati

Lucas Paqueta ha deciso di disertare la trasferta di Brescia perché non si sente in forma dal punto di vista mentale. Strategia di mercato?

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME NEWS MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport’, oggi in edicola, mette in evidenza la situazione legata a Lucas Paqueta, che nella giornata di ieri ha deciso di disertare la trasferta di Brescia per motivi personali. Un giocatore arrivato al Milan come potenziale crack ma che si è spento lentamente strada facendo. La sua situazione può definirsi un vero e proprio caso: in Brasile credono tantissimo in lui, tanto è vero che in Nazionale gli hanno consegnato a più riprese la maglia numero 10, non un gesto qualsiasi visti i predecessori. In rossonero, invece, fatica sempre di più a trovare spazio.

Domenica scorsa ha accusato una piccola tachicardia dopo Milan-Udinese, sintomo che il brasiliano non stia vivendo il suo miglior periodo della carriera. Gli esami a cui si è sottoposto non hanno rilevato alcuna anomalia e così l’allarme è subito rientrato. Nella conferenza stampa di ieri, Stefano Pioli ha sottolineato come Paqueta non possa essere contento di rimanere in panchina, come è normale che sia in questi casi. Ma dopo poche ore il numero 39 decide di spiazzare tutti e di chiedere all’allenatore di metterlo da parte per Brescia-Milan. Una decisione che viene accolta perché, come ha spesso ripetuto il tecnico ex Fiorentina, solo i giocatori concentrati sul campo e non sul mercato faranno parte del gruppo.

Nessuna multa è prevista per Paqueta, perché la scelta è stata condivisa da tutti. Adesso il problema è quello di trovare un possibile acquirente, visto che non c’è nessuna pretendente. L’unica squadra ad aver mostrato interesse è il Psg, che al momento ha la priorità di trovare il sostituto di Edinson Cavani. Paqueta piace ma i francesi continuano con le offerte al ribasso. Nei giorni scorsi è circolata una voce su un interesse della Roma, ma non ci sono conferme in merito. Ed ecco che da possibile crack Paqueta si è trasformato, come per magia, in un giocatore scontento, poco utilizzato e difficile da piazzare altrove. L’ex Flamengo è un caso: in Brasile viene idolatrato, al Milan non è che un esubero. Intanto ecco la reazione dei tifosi sulla sua mancata convocazione, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy