Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-UDINESE

Milan-Udinese, Pioli: “Scudetto? Tutto è possibile” | Serie A News

Stefano Pioli (allenatore AC Milan) durante la conferenza stampa della vigilia di Milan-Udinese, partita della 27^ giornata della Serie A 2021-2022 | News (Getty Images)

Stefano Pioli, alla vigilia di Milan-Udinese, ha parlato degli obiettivi della sua squadra da qui alla fine della stagione. Le dichiarazioni

Daniele Triolo

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha presentato i temi principali di Milan-Udinese, partita della 27^ giornata della Serie A 2021-2022, ieri pomeriggio in conferenza stampa a Milanello. Le dichiarazioni di Pioli sono state riportate, tra i quotidiani sportivi oggi in edicola, anche dal 'Corriere dello Sport'.

In Milan-Udinese il Diavolo di Pioli è chiamato a ripartire dopo il brutto pareggio (2-2) in casa della Salernitana dello scorso weekend di campionato. Un punto che, ad ogni modo, ha consentito al Milan di restare primo in classifica davanti ad Inter e Napoli, dietro di due lunghezze (nerazzurri con una partita in meno).

 Stefano Pioli (allenatore AC Milan) durante una conferenza stampa a Milanello | Milan News (Getty Images)

Ma qual è il reale obiettivo dei rossoneri in questa stagione? Così Pioli prima di Milan-Udinese. «Il nostro obiettivo rimane quello di migliorare il punteggio dello scorso campionato. Se questo ci porterà anche a vincere lo Scudetto vorrà dire che avremo fatto qualcosa di straordinario. La quota Scudetto probabilmente sarà più bassa dell'anno scorso, ma ci vorranno comunque tanti punti».

«Abbiamo costruito una casa su basi solide, adesso dobbiamo abbellirla curando tutti i dettagli da qui alla fine», ha evidenziato quindi mister Pioli, ben consapevole che in Milan-Udinese ci sarà da soffrire. «Loro sono compatti e organizzati, attenti in difesa e pericolosi in ripartenza: sarà difficile avere spazi e dovremo muovere velocemente la palla, giocando con qualità e tecnica. Ci vorrà lucidità nelle scelte e bisognerà sbagliare il meno possibile».

Come arriva il Milan all'appuntamento con la squadra di Gabriele Cioffi? Il commento di Pioli: «Stiamo bene, anche se veniamo da una prestazione con degli errori. In settimana abbiamo analizzato e lavorato, così contro l’Udinese mi aspetto una prova più solida. A Salerno abbiamo cominciato bene ma poi abbiamo giocato con troppa frenesia, avevamo troppa voglia di spaccare la partita e invece dovevamo seguire il piano gara. Sto allenando dei ragazzi seri, tutti i giocatori a disposizione stanno bene e questo migliora la qualità generale».

Il connubio tra Pioli e il Milan è sempre più stretto. Si va avanti insieme con soddisfazione da parte di tutti. Ma qual è il segreto per questo idillio tra le parti? «Al Milan mi sono sempre sentito apprezzato e protetto, dal primo giorno a Milanello mi sono sentito a mio agio e questo mi permette di lavorare sempre con entusiasmo per crescere io e per migliorare la squadra».

La chiosa di Pioli alla vigilia di Milan-Udinese, infine, è di quella che gasa l'intero ambiente rossonero: «Cosa ho in più rispetto a Simone Inzaghi e Luciano Spalletti? Il Milan. Ho grande fiducia nella mia squadra, con i miei giocatori tutto è possibile». Milan, si pesca ancora dal Real Madrid? Le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di