Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-UDINESE

Milan-Udinese, si chiedono a Giroud i gol dell’allungo | Serie A News

Olivier Giroud (attaccante AC Milan) in campo anche stasera contro l'Udinese | Milan News (Getty Images)

Olivier Giroud sarà titolare anche oggi in Milan-Udinese. Finora il centravanti francese è sempre andato in gol allo stadio di 'San Siro'

Daniele Triolo

Olivier Giroud, che questa sera sarà ancora una volta titolare in Milan-Udinese, è il protagonista dell'approfondimento de 'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola. Questo perché la partita della 27^ giornata della Serie A 2021-2022 si giocherà a 'San Siro' ed è qui che Olivier Giroud ha trovato il suo regno.

Fin qui, in maglia rossonera, il centravanti campione del mondo nel 2018 con la Francia e campione d'Europa nel 2021 con il Chelsea, ha segnato 10 gol tra campionato, Champions League e Coppa Italia. Tutti questi sono arrivati nello stadio 'amico', compresa la doppietta segnata nel derby 'in trasferta' contro l'Inter.

Difficile, secondo la 'rosea', dare una spiegazione tecnica al perché Giroud si trovi bene in casa e perché, al contrario, faccia fatica in trasferta. Ad ogni modo, Milan-Udinese vedrà ancora Giroud al centro dell'attacco e tutti gli altri precedenti con il francese titolare a 'San Siro' sono incoraggianti.

 Olivier Giroud (attaccante AC Milan) qui durante Milan-Sampdoria 1-0 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Due gol al Cagliari, uno contro Hellas Verona, Torino e Roma in Serie A. Gol al Genoa e doppietta alla Lazio in Coppa Italia. Soltanto in Milan-Sampdoria di campionato, pur partendo dall'inizio, non è andato in rete tra le mura amiche. Con Zlatan Ibrahimović, quindi, ancora fermo ai box, toccherà al classe 1986 sobbarcarsi il peso dell'attacco rossonero sulle proprie spalle.

Poco male, perché, così come Ibra, anche Giroud è diventato un punto di riferimento per i compagni, sia in campo sia fuori. Li coinvolge sul terreno di gioco, li sprona da leader nello spogliatoio. È a tutti gli effetti un senatore, nonostante sia arrivato a Milanello soltanto la scorsa estate.

Giroud, a partire da Milan-Udinese, ha messo nel mirino la possibilità di arrivare in doppia cifra in campionato. Finora è a quota 7 e ha altri tre mesi di Serie A per riuscirci. Un numero 9 del Milan non riesce ad andare in doppia cifra nel torneo nazionale dalla stagione 2008-2009, quando ci riuscì il solito Filippo Inzaghi.

E lo stesso Giroud, a livello personale, non supera i 10 dalla stagione 2016-2017, quando ne fece 12 con l'Arsenal. Ora che sta ritrovando, però, continuità sul terreno di gioco, ogni traguardo è possibile per lui. Ha già superato quasi tutti gli eredi di Inzaghi, da Alexandre Pato e Krzysztof Piątek, passando per Alessandro Matri, Fernando Torres, Mattia Destro, Luiz Adriano, Gianluca Lapadula, André Silva, Gonzalo Higuaín e Mario Mandžukić.

Ora, in Milan-Udinese, Giroud è chiamato innanzitutto a riscattare la prova dello stadio 'Arechi' di Salerno e, quindi, mettere di nuovo la sua firma, e la sua linguaccia di esultanza, su una vittoria che faccia ripartire la corsa Scudetto del Diavolo. Milan, si pesca ancora dal Real Madrid? Le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di