Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CHAMPIONS LEAGUE

Milan, tutta l’adrenalina di Ibrahimovic: “Liverpool, ti batto”

L'intervista di Zlatan Ibrahimovic (attaccante AC Milan) a 'Che tempo che fa' | Milan News (Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic, ospite a 'Che tempo che fa', ha caricato tutti per Milan-Liverpool di domani sera, ore 21:00, a 'San Siro'. Le sue parole

Daniele Triolo

Il 'Corriere dello Sport' oggi in edicola ha parlato di Zlatan Ibrahimovic che si prepara a tornare titolare in Milan-Liverpool, partita della 6^ giornata del Gruppo B della Champions League 2021-2022, dopo essere rimasto precauzionalmente a riposo per 90' sabato in occasione del match vinto 2-0 dal Diavolo contro la Salernitana.

Ibrahimovic, che grazie alla sua leadership ha fatto crescere e maturare, nei mesi, i tanti giovani a disposizione di mister Stefano Pioli, ora è pronto a guidare l'attacco rossonero verso un'altra impresa: quella della qualificazione agli ottavi di Champions League. Il Diavolo dovrà vincere e sperare in un risultato favorevole da Porto-Atlético Madrid.

"Milan-Liverpool? Sarà una grande partita, vogliamo tirare fuori l’adrenalina per provare a vincere - ha detto Ibrahimovic ieri sera a 'Che tempo che fa', trasmissione in onda su 'RaiTre' -. Scaramanzia? Non credo a queste cose, sono più forte della scaramanzia. Dobbiamo fare il nostro lavoro, credere in noi stessi". Per l'occasione, Zlatan ha presentato ufficialmente il suo nuovo libro autobiografico, 'Adrenalina'.

"Ogni mattina sento dolori, però in testa ho i miei obiettivi, sto facendo questo perché sono abituato a soffrire - ha proseguito l'attaccante di Malmö -. La sofferenza la trasformato in energia, in motivazione per andare avanti, e non mollo mai. Ciò che mi fa stare a questo livello è l’adrenalina, questa è la chiave di tutto, per questo il libo l’ho chiamato Adrenalina, passa tutto da qui. Da bambino ero più rock and roll, ora sono più maturo".

Tanto del futuro europeo del Milan passa dalla sfida contro il Liverpool. Ma il futuro di Ibrahimovic quale sarà? Il suo contratto con il Diavolo, in fin dei conti, scadrà il 30 giugno 2022. 1Voglio giocare il più possibile e finché avrò adrenalina giocherò. Mettiamo pressione al Milan per il rinnovo e spero di rimanere in rossonero per tutta la vita. Ho ancora degli obiettivi da poter raggiungere e voglio vincere. Se ho paura di smettere? Non so cosa ci sarà dopo il calcio perciò ho un po' paura di smettere. Vediamo, ma voglio continuare a giocare".

Qualora andasse in gol in Milan-Liverpool, come noto, Ibrahimovic diventerebbe il giocatore più anziano nella storia della competizione ad andare a rete, un record al momento detenuto da Francesco Totti. Quanta strada, però, ha fatto il Milan di Ibra per arrivare a questi livelli.  "Il mio arrivo al Milan ha cambiato le cose ma non è solo merito mio, bensì del gruppo e del mister. E’ un grande passo avanti, il Milan è tornato ad un livello alto. Poi dipende dai trofei".

E lui, in questo senso, è stato chiaro: vuole vincere lo Scudetto con il Diavolo. Vice Theo, colpo di mercato del Milan in casa United? Le ultime >>>

tutte le notizie di