Milan, Pioli si aspetta molto da Leao nel finale di stagione

MILAN NEWS – Rafael Leao, classe 1999, attaccante portoghese che ha segnato solo 2 gol finora, dovrà cambiare marcia alla ripresa del campionato di Serie A

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Rafael Leao Milan

MILAN NEWS – ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola ha dedicato un approfondimento a quei calciatori che, in questa parte finale del campionato di Serie A che ricomincerà a giugno, potranno fare la differenza in casa Milan. Tra questi, il centravanti Rafael Leao.

Al Milan, infatti, mancano i gol: con Zlatan Ibrahimovic ed Ante Rebic, nella prima parte del 2020, qualcosa si è smosso, ma il saldo rossonero è ancora nettamente in negativo, con appena 28 reti segnate in 26 giornate di Serie A. Ecco perché Pioli si aspetta molto, adesso, da Leao, classe 1999, giunto la scorsa estate dal Lille e che, in questa stagione, ha messo a segno finora appena 2 gol contro Fiorentina e Cagliari.

Il giovane attaccante portoghese, ha ricordato la ‘rosea‘, fatica a decollare nonostante i consigli di Ibra e le tante chance concessegli dal tecnico. Non tante, ad onor del vero, dal 1′, ma moltissime a gara in corso, quando Leao, con la sua freschezza ed imprevedibilità, dovrebbe essere in grado di aprire in due le difese avversarie.

Nei prossimi mesi potrebbe far rifiatare Ibrahimovic nel ruolo di centravanti, di tanto in tanto, anche se l’alternanza a sinistra con Rebic, presumibilmente, rimane l’opzione maggiormente accreditata. CLICCA QUI PER CONOSCERE GLI ALTRI DUE GRANDI ATTESI IN CASA MILAN >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy