Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan penalizzato: arbitri sotto accusa. Ma Marchetti non sarà fermato

Alessio Romagnoli (difensore e capitano AC Milan) protesta con l'arbitro Matteo Marchetti per la direzione di gara di Milan-Udinese 1-1 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

In Milan-Udinese di venerdì pomeriggio gol di braccio convalidato ai friulani dall'arbitro Matteo Marchetti. Per i vertici arbitrali tutto ok

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola ha parlato del Milan ricordando come, venerdì a 'San Siro', il club rossonero si sia lamentato molto per la direzione di gara dell'arbitro Matteo Marchetti, che ha convalidato il gol del pareggio dell'Udinese segnato di braccio da Destiny Udogie.

Al termine della partita Paolo Maldini, direttore tecnico rossonero, è intervenuto pubblicamente, lanciando un messaggio critico verso la classe arbitrale e l'uso della tecnologia V.A.R.. Il club rossonero non ha voluto aggiungere altro, anche perché l'invettiva di Maldini è sembrata più che sufficiente a far capire il malumore che regna a 'Casa Milan' per un errore che crea un grosso danno nella lotta Scudetto.

L'errore di Marchetti in Milan-Udinese è arrivato a dieci anni esatti di distanza dal gol non concesso a Sulley Muntari in Milan-Juventus. Una topica che lanciò, di fatto, la rimonta bianconera in campionato verso la vittoria del titolo in Serie A nel 2012. Il club lamenta, secondo la 'rosea', almeno tre errori gravi che ne stanno condizionando la classifica in negativo, al di là dei recenti demeriti sul campo della formazione di Stefano Pioli.

 Alessio Romagnoli (difensore e capitano AC Milan) protesta con l'arbitro Matteo Marchetti per la direzione di gara di Milan-Udinese 1-1 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Il primo errore riguarda il gol annullato a Franck Kessié in Milan-Napoli 0-1. Sarebbe stato il gol del pareggio al 90' contro una diretta concorrente per lo Scudetto. Annullato, però, dal V.A.R. perché Olivier Giroud, sdraiato a terra dopo un contrasto, venne considerato in fuorigioco attivo.

Quindi, la direzione di gara dell'arbitro Marco Serra in Milan-Spezia 1-2, con la mancata concessione della regola del vantaggio in occasione del gol-vittoria rossonero di Junior Messias (prima del contropiede per la vittoria spezzina nel recupero). Infine, l'episodio di Udogie in Milan-Udinese. Errori gravi, clamorosi, costati ben 6 punti in classifica ai rossoneri di Pioli.

La direzione di Marchetti in Milan-Udinese, ha commentato 'La Gazzetta dello Sport', non è piaciuta così tanto ai vertici arbitrali. Ma il nativo di Ostia Lido è uno dei giovani più promettenti e il designatore Gianluca Rocchi, pertanto, non lo fermerà per le prossime partite. L'arbitro Marco Guida, che era al V.A.R., dopo aver guardato decine di replay ha stabilito come non ci fosse certezza del tocco di braccio.

Dunque, in questi casi, la decisione rimane all'arbitro di campo. Che ha confermato il gol. Rete, ad ogni modo, apparsa irregolare. E la mezza ammissione di Udogie nel post-partita lascia pensare. Ai vertici arbitrali, ha concluso la 'rosea', non sarebbero infine piaciute le dichiarazioni di Maldini sugli arbitri inesperti mandati al Milan. Hanno infatti scelto la via dei giovani ed intendono perseguirla. Milan, 30 milioni per un top player: le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di