Milan, ora serve un Rebic in formato speciale | Serie A News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Ante Rebic sarà il centravanti titolare del Milan nelle prossime gare. Sostituirà l’infortunato Zlatan Ibrahimovic

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Ante Rebic Milan

Milan, Rebic pronto a giocare da centravanti già a Lille

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWSAnte Rebic è pronto a riprendersi il Milan. Il centravanti croato, classe 1993, è da poco rientrato in squadra in seguito la lussazione del gomito rimediata a fine settembre sul campo del Crotone. Eppure, già è chiamato, nelle prossime partite, a delle prestazioni di personalità ed a tornare al gol.

Questo perché, come ricordato da ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, si è infortunato Zlatan Ibrahimovic e, pertanto, già a partire da Lille-Milan di domani pomeriggio in Europa League, Rebic dovrà giocare in posizione di centravanti al posto dello svedese. Nella speranza che, molto presto, possa ritrovare confidenza con la via della rete come è stato per larghi tratti nel 2020.

Rebic è uno tosto, di quelli che va dritto al punto. L’ex Eintracht Francoforte fa della corsa e della potenza le sue armi migliori. Ecco perché dà il meglio quando può partire, in attacco, dalla sinistra e, soprattutto, quando gioca in coppia con Ibra. In tal caso, la sua media realizzativa sale di brutto. Ma da domani bisognerà fare senza Zlatan e spetterà a Rebic, pertanto, garantire al Diavolo i gol necessari per vincere le partite.

Finora Rebic ha giocato poco più di 300′, non ha ancora segnato (tra pre e post lockdown, nell’annata 2019-2020, erano stati ben 12 i suoi gol) e l’infortunio al gomito lo ha bloccato anche in campo internazionale. È rimasto a Milanello a lavorare, durante la sosta, per ritrovare la migliore condizione atletica. A Napoli è sembrato in crescita e ha anche servito l’assist del raddoppio all’amico Ibrahimovic.

In Francia, però, domani pomeriggio, dovrà essere qualcun altro ad ispirare il numero 12 rossonero. Il quale, va detto, farà il suo debutto domani sera in Europa League con il Milan, vista la squalifica che gli ha impedito di prendere parte ai preliminari ed al successivo infortunio. L’unico gol europeo di Rebic risale ad Eintracht Francoforte-Shakhtar Donetsk del 21 febbraio 2019. Una vita fa. È ora di spezzare questa maledizione, per il suo bene e per quello del Milan. CALCIOMERCATO MILAN, SVOLTA NEL FUTURO DI OZAN KABAK: LE ULTIME >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy