Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CHAMPIONS LEAGUE

Milan-Liverpool, una notte da 15 milioni | Champions League News

Il Milan riceverà domani a 'San Siro' il Liverpool per la 6^ giornata del Gruppo B della Champions League 2021-2022 | AC Milan News (Getty Images)

Domani sera, a 'San Siro', si disputerà Milan-Liverpool, partita della 6^ giornata del Gruppo B della Champions League 2021-2022

Daniele Triolo

Il 'Corriere della Sera' oggi in edicola ha parlato di Milan-Liverpool, partita della 6^ giornata del Gruppo B della Champions League 2021-2022. Una gara decisiva, per il Diavolo di mister Stefano Pioli che, riconquistata la vetta in Serie A con i due successi contro Genoa e Salernitana, ora cerca l'impresa in Europa.

Una missione difficile, difficilissima, quella che attende il Milan domani sera, alle ore 21:00, a 'San Siro' contro il Liverpool. Ma non è impossibile. Per come si era messo il girone, ha ricordato infatti il 'CorSera', con tre sconfitte nelle prime tre partite (con tanto di 'scippo' in casa contro l'Atlético Madrid), essere arrivato all'ultima giornata a giocarsi il passaggio agli ottavi per i rossoneri è già un bel risultato.

A questo punto, però, è doveroso provarci fino alla fine. Innanzitutto, Milan-Liverpool è una gara che va vinta a tutti i costi. Soltanto con i tre punti, infatti, Alessio Romagnoli e compagni potranno avere una chance di approdare alla fase ad eliminazione diretta della Champions. Il destino, però, non è tutto nelle mani dei ragazzi di Pioli. Occorrerà, infatti, la combinazione giusta nell'altro match del girone, Porto-Atlético Madrid al 'do Dragão'.

Con la vittoria del Milan sul Liverpool ed il pareggio a Porto, vanno avanti in Champions i rossoneri. Altrimenti, bisogna confidare in una vittoria della squadra del 'Cholo', Diego Pablo Simeone, e vedere, a quel punto, quale sarà la differenza reti. C'è chi è convinto, ha incalzato il quotidiano generalista, che il Diavolo farebbe bene a concentrarsi soltanto sul campionato, dove ha reali chance di vittoria.

Ma la verità è che il passaggio del Milan agli ottavi di finale di Champions League non è soltanto un traguardo sportivo, o di immagine. Tra eventuale vittoria sui 'Reds', infatti, e qualificazione alla fase successiva entrerebbero, infatti, nelle casse del club di Via Aldo Rossi circa 15 milioni di euro. Che potrebbero essere reinvestiti sul mercato di gennaio. Per esempio per prendere Nikola Milenković, giacché andrà sostituito al meglio Simon Kjær, il quale ha terminato anzitempo la stagione.

Testa, dunque, a Milan-Liverpool: ci si attende il 'sold out' a 'San Siro' e Zlatan Ibrahimović, che sabato contro la Salernitana non ha giocato, nel ruolo di trascinatore. Mancheranno tanti calciatori, soprattutto in attacco (Ante Rebić, Olivier Giroud, più Pietro Pellegri, infortunato e fuori dalla lista UEFA). Ma Zlatan promette battaglia. E spera di guidare il Milan da 38 punti in 16 gare di Serie A (non faceva così bene dalla stagione 2003-2004) e da 14 giocatori in gol in stagione, verso il primo grande obiettivo dell'anno. Vice Theo, colpo di mercato del Milan in casa United? Le ultime >>>

tutte le notizie di