Milan-Lazio, Mazzoleni nel mirino: ma i giocatori non hanno segnalato i cori

Milan-Lazio, Mazzoleni nel mirino: ma i giocatori non hanno segnalato i cori

Secondo quanto riportato questa mattina da ‘La Gazzetta dello Sport’, l’arbitro di Milan-Lazio Mazzoleni sarebbe nuovamente al centro della critica

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN Paolo Mazzoleni ancora al centro della critica. Lo stesso arbitro che diresse la gara Inter-Napoli del 26 dicembre, divenuta famosa per la morte di un tifoso nerazzurro fuori da San Siro e per gli insulti razzisti che ricevette Koulibaly, è oggi sotto osservazione per la mancata sospensione di Milan-Lazio di mercoledì sera. Come scrive ‘La Gazzetta dello Sport’, prima della gara ci sarebbe stata una riunione tra responsabili dell’ordine pubblico, ispettori federali, ufficiali di gara, dirigenti e capitani delle due squadre per darsi una linea di condotta in caso di cori razzisti. Alla prima avvisaglia si stabilì che i calciatori avrebbero avvisato il direttore di gara, il quale avrebbe interrotto la partita. Segnalazioni che non ci sono state dai calciatori, ma i due annunci dagli altoparlanti sì. Mazzoleni dichiara di non aver ricevuto alcun coro, ma è chiaro che ancora una volta le norme sull’interruzione di una gara per episodi di questo genere facciano acqua da tutte le parti.. Intanto, è di questa mattina l’intervista di Leonardo sul match perso mercoledì>>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy