Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, Ibrahimovic si conferma trascinatore: “Sono il migliore”

Zlatan Ibrahimovic (attaccante AC Milan) ha presentato il suo libro alla Triennale di Milano | Milan News (Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, ha presentato 'Adrenalina', il suo ultimo libro autobiografico, ieri sera alla Triennale di Milano

Daniele Triolo

Il 'Corriere dello Sport' oggi in edicola ha dedicato un approfondimento a Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, che ieri sera ha presentato 'Adrenalina - My untold stories', il suo ultimo libro autobiografico, alla Triennale di Milano. Lo svedese ha parlato apertamente di "adrenalina per lo Scudetto" dei rossoneri.

"L’adrenalina mi arriva con gli obiettivi che mi pongo - ha detto Ibrahimovic dal palco -. Ogni giorno mi sveglio con dei dolori, ma con l’adrenalina vado avanti. La rovesciata contro l’Udinese mi porta avanti, non ho vinto e mi brucia, non sono felice. Anche questa è adrenalina per la prossima partita. Purtroppo contro l’Udinese non abbiamo vinto, se facevo due gol vincevamo".

Ibrahimovic resta la guida di un Milan che, nelle ultime cinque partite, ha vinto soltanto due volte. Il Diavolo si aggrappa a lui, ancora una volta, per restare competitivo per il titolo. E lui, dal punto di vista personale, non sta deludendo le aspettative. Ha segnato 7 gol in 10 partite di campionato disputate, è arrivato a quota 300 gol nei Top 5 campionati europei. Lo precedono soltanto Cristiano Ronaldo (483) e Lionel Messi (475).

"È la mentalità - ha sottolineato Ibrahimovic - . Come mi alleno così gioco, ogni giorno è una finale. Quando sono arrivato al Milan c’erano altri giocatori, sono arrivato per mettere pressione e tirare fuori l’ultima grande stagione. Ero lì e martellavo, ad alcuni andava bene e ad altri no". Il bomber rossonero ha proseguito: "Finché sono attivo penso solo al calcio. Fare l’allenatore è un lavoro difficile, devi trasmettere le tue idee a 25 giocatori. Devi fare la scuola per allenatori». E sul mancato Pallone d’Oro ha risposto con sarcasmo: "Il premio non mi serve per pensare che sono il più forte".

Stefano Pioli, in video-collegamento, ha corroborato le volontà di Ibrahimovic sulla vittoria in Serie A per il Milan, nonostante la sua squadra abbia rallentato molto il passo. "Abbiamo le qualità per lottare fino alla fine", ha aggiunto però il tecnico, per il quale c'è fortuna nell'avere "uno Zlatan molto maturo, molto attento, sensibile e rispettoso del gruppo. Sa sempre come dire le cose, anche con un tono molto acceso. Ma tutti noi sappiamo che lo fa per migliorare".

All'evento della presentazione di 'Adrenalina' sono intervenuti anche Fabio Capello, Adriano Galliani e Silvio Berlusconi. Quanto affetto per Ibrahimovic. Milan, super rinforzo in attacco dalla Premier League? Le ultime >>>

tutte le notizie di