Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, buon debutto per Messias: il brasiliano piace da subito

Junior Messias (attaccante AC Milan) ha esordito domenica scorsa in Atalanta-Milan 2-3 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Junior Messias ha esordito in Atalanta-Milan 2-3 del 'Gewiss Stadium'. Buona la prima, nonostante un paio di episodi sfortunati sui gol subiti

Daniele Triolo

'Tuttosport' oggi in edicola ha parlato di Junior Messias. Domenica sera, in occasione di Atalanta-Milan 2-3 del 'Gewiss Stadium', ha esordito con la maglia rossonera ad oltre un mese di distanza dal suo arrivo dal Crotone. Prima partita buona, quella del brasiliano classe 1991. Almeno questo pensano a Milanello.

Entrato nell'ultimo quarto di gara al posto di un esausto Brahim Díaz, Messias ha messo in mostra cose interessanti. Tanto dal punto di vista tecnico quanto dal punto di vista del sacrificio tattico per la squadra rossonera. Schierato, dunque, come trequartista del 4-2-3-1, il numero 30 si è ben destreggiato, riuscendo a far sviluppare il gioco proprio come chiesto da mister Stefano Pioli.

Proprio Messias, a ben guardare, avvia l'azione del terzo gol del Milan a Bergamo, quello firmato da Rafael Leao. Ha premiato la corsa di Theo Hernández in mezzo al campo con i tempi giusti. E, successivamente, disinteressandosi del passaggio del francese, lasciando sfilare il pallone per Leao, in posizione regolare e pronto a battere Juan Musso sul palo più lontano.

Peccato, però, per i due episodi sfortunati che lo hanno visto coinvolto in entrambi i gol atalantini. Il primo, per via del braccio largo sul tiro di Davide Zappacosta, che ha portato alla concessione del penalty per gli orobici. Il secondo, il fallo subito da Duván Zapata prima dell'assist del colombiano per il gol di Mario Pasalic in pieno recupero.

Per 'Tuttosport', ha impressionato la tranquillità con cui Messias è sceso in campo alla sua prima con il Milan, fornendo subito il suo apporto, calandosi immediatamente nella parte. La sosta della Serie A gli consentirà di crescere ulteriormente sul piano fisico e di integrarsi ancora meglio su quello tattico.

Per Pioli sarà un'ottima carta da sfruttare nel corso della stagione, con tanti impegni ravvicinati. E in un doppio ruolo. Non solo sulla trequarti, ma anche come esterno destro d'attacco per far rifiatare Alexis Saelemaekers.  Le Top News di oggi sul Milan: il giusto premio per Leao, Ibra non ha dubbi sullo scudetto

tutte le notizie di