Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Milan, ci si aspettano miglioramenti dalle prestazioni di Bakayoko

Tiémoué Bakayoko (centrocampista AC Milan), non sta giocando una stagione memorabile in rossonero | Milan News (Getty Images)

Tiémoué Bakayoko, centrocampista del Milan, finora è stato molto deludente ogni qualvolta è stato chiamato in causa dal tecnico Stefano Pioli

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola, parlando del momento del Milan, ha fatto presente come la squadra di Stefano Pioli, al momento, abbia bisogno di un po' di fantasia sulla trequarti e di un po' di dinamismo in più al mezzo al campo. Sandro Tonali, in mediana, sta facendo una grande stagione. Non così, però, si può dire degli altri tre potenziali titolari del Diavolo, ovvero Franck Kessié, Ismaël Bennacer e Tiémoué Bakayoko.

Proprio su quest'ultimo, il francese classe 1994 tornato in rossonero la scorsa estate con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto, si è soffermata l'analisi della 'rosea'. Che ha specificato come il Milan sia sempre in attesa dei miglioramenti di Bakayoko. Il numero 41 del Diavolo, finora, ha messo insieme 12 presenze tra Serie A (9) e Champions League (3), per un totale, però, di soli 307' sul terreno di gioco ed appena 3 partite da titolare.

Non ha mai segnato. Non ha mai fornito assist e 'vanta' una media-voto, fin qui, molto deludente. Sicuramente sotto la sufficienza. Ci si aspetta, dunque, che Bakayoko alzi sensibilmente il suo rendimento, anche perché, tra gennaio e febbraio 2022, con Kessié e Bennacer in Coppa d'Africa, toccherà a lui giocare titolare a centrocampo con Tonali. Milan, Maldini pronto a piazzare un gran colpo in difesa >>>

tutte le notizie di