Milan, +18 rispetto al 2019-2020: Pioli viaggia a ritmo Scudetto | News

Milan, rispetto alla precedente annata, notevolmente migliorato in classifica. Stefano Pioli, tecnico rossonero, mantiene alte ambizione e concentrazione

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Stefano Pioli AC Milan

Il Milan di Pioli guarda tutti dall’alto in classifica

 

Il Milan di Stefano Pioli, capolista in Serie A, è materia di studio ed approfondimento statistico sul quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola. In particolare, fa impressione un dato, che testimonia la crescita continua e costante della compagine rossonera in questi ultimi, esaltanti mesi.

Rispetto alla 20^ giornata della stagione precedente, 2019-2020, infatti, il Milan ha ben 18 punti in più in classifica, 46 contro i 28 dell’anno scorso. Tutto ciò è frutto di un’identità costruita sul campo, con pazienza e fiducia, dal tecnico Pioli. Oltre che, naturalmente, il giusto premio alla dirigenza, che ben si è mossa nelle ultime sessioni di calciomercato.

Ma, come ha fatto notare ‘Tuttosport‘, è proprio tutto il Milan che viaggia ad una velocità diverso rispetto gli anni precedenti, quando, spesso, nel girone di ritorno il Diavolo era costretto a rincorrere, faticosamente, obiettivi minimi e non in linea né con le ambizioni né con il blasone del club rossonero.

Ora, invece, il ritmo del Milan di Pioli è da Scudetto. Un percorso da primato, di quelli che costringono gli avversari a non poter sbagliare una mossa, una partita. Fino ad oggi, il primo posto del Milan non è mai stato intaccato dalla coabitazione con altre squadre. Ed ora, con il mercato invernale che ha certamente rinforzato l’organico, i rossoneri sono più che mai candidati alla lotta per il titolo.

L’obiettivo del ritorno in Champions League dopo 7 anni, adesso, diventa praticamente il minimo sindacale per una squadra che ha saputo reggere, finora, momenti di pressione e saputo sopperire alle tantissime assenze, tra CoVid e infortuni, con soltanto un paio di passaggi a vuoto. Fare altri 40 punti vorrebbe dire, di fatto, mettersi in tasca il tricolore. Anche se, giustamente, Pioli fa bene a pensare di voler vincere partita per partita.

Così facendo, il tecnico emiliano mantiene alte ambizione e concentrazione: l’unico modo per poter ambire, realmente, ad un traguardo che qualche mese fa sembrava essere soltanto un miraggio. Mercato Milan, capolavoro di Maldini e Massara: ecco quanto accaduto a gennaio >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy