Lista UEFA: dentro Tomori, Meïte e Mandzukic. Fuori i ceduti | Milan News

Il 18 e 25 febbraio prossimo il Milan giocherà in Europa League contro la Stella Rossa. Ci saranno i nuovi Fikayo Tomori, Soualiho Meïte e Mario Mandzukic

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Mario Mandzukic AC Milan

Milan con Tomori, Meïte e Mandzukic in Europa League

 

Il 18 e 25 febbraio prossimo, prima al ‘Rajko Mitić‘ di Belgrado e poi a ‘San Siro‘, in Milano, il Milan di Stefano Pioli sfiderà la Stella Rossa allenata dall’ex interista Dejan Stanković nelle gare di andata e ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

Per l’occasione, come ricordato dal quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola, ci saranno anche i nuovi arrivati in casa Milan durante l’ultimo calciomercato invernale. Ovvero, Fikayo Tomori, preso dal Chelsea, poi Soualiho Meïte, giunto dal Torino e Mario Mandzukic, che era svincolato.

Tomori, Meïte e Mandzukic, di fatto, sono tre rinforzi veri e propri per Pioli. Il quale, pertanto, per le prossime gare europee del Diavolo, avrà una rosa decisamente più lunga, completa e profonda. I tre giocatori arrivati al Milan da poco andranno a prendere il posto, nella lista UEFA, di quattro calciatori.

Logicamente, quelli ceduti dal Milan in questo mercato di gennaio, cioè Léo Duarte (İstanbul Başakşehir), Andrea Conti (Parma), Mateo Musacchio (Lazio). Oltre che del giovane Lorenzo Colombo, andato in prestito in Serie B alla Cremonese per giocare con maggiore continuità, che era nella lista giovani.

Dentro Tomori, Meïte e Mandzukic per Duarte, Conti e Musacchio. Tre giocatori che, a conti fatti, erano già ai margini del progetto rossonero. In questa stagione, infatti, nel periodo in cui il Milan ha giocato le sei gare del girone eliminatorio di Europa League, Musacchio non aveva mai giocato, mentre Duarte e Conti avevano totalizzato, rispettivamente, 99 e 112 minutiMercato Milan, capolavoro di Maldini e Massara: ecco quanto accaduto a gennaio >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy