Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER-MILAN

Inter-Milan, i rossoneri rischiano Scudetto e Champions | Serie A News

Rafael Leao (attaccante AC Milan) e Nicolò Barella (centrocampista Inter) qui durante il derby Milan-Inter 1-1 (Serie A 2021-2022) | News (Getty Images)

Inter-Milan, derby di sabato pomeriggio a 'San Siro', è un crocevia fondamentale per i rossoneri di Stefano Pioli. L'analisi del 'CorSport'

Daniele Triolo

Il 'Corriere dello Sport' oggi in edicola ha presentato Inter-Milan, partita della 24^ giornata di Serie A, come un dentro o fuori per i rossoneri di Stefano Pioli. L'Inter, con una vittoria, consoliderebbe infatti il proprio primato in classifica escludendo, di fatto, il Diavolo dalla corsa per lo Scudetto. Ma se arrivasse un successo dei rossoneri contro la squadra di Simone Inzaghi, a quel punto si riaprirebbero in giochi in vetta al campionato.

Per il quotidiano romano, sarà il Milan ad avere tutto da perdere in questo derby contro l'Inter, visto che, con un pareggio, in effetti non andrebbe tanto lontano dalla sconfitta. E perché al confronto diretto arrivano meglio i nerazzurri, che hanno conquistato due punti sui rossoneri nell'ultimo turno del torneo, prima della sosta. Oltre che ad essere usciti rafforzati dal mercato di gennaio. Una sessione che, al contrario, ha visto il Milan praticamente immobile.

Giuseppe Marotta e Piero Ausilio hanno regalato ad Inzaghi l'esterno mancino che voleva, ovvero Robin Gosens. Il quale, una volta smaltito il guaio muscolare, combatterà per un posto da titolare con Ivan Perisic. Poi hanno ovviato all'infortunio di Joaquín Correa con una riserva di lusso come Felipe Caicedo. Il Milan ha perso Simon Kjær e non l'ha sostituito. Ha preso soltanto Marko Lazetic al posto della scommessa persa Pietro Pellegri.

Pioli, insomma, dovrà continuare a gestirsi in difesa, sperando che la lesione al menisco di Fikayo Tomori sia l’ultimo guaio del reparto. E dovrà pure incrociare le dita in attacco, alla luce del dentro-fuori dall’infermeria di Zlatan Ibrahimovic. Evidentemente, ha commentato il 'Corriere dello Sport', il Milan ha considerato accettabile rinunciare all'obiettivo dello Scudetto.

Il problema, però, sarebbe perdere la zona Champions. Il mercato ha tolto certezze, perché la Juventus si è rafforzata, perché il Napoli ha recuperato pedine e perché l'Atalanta, abituata a gironi di ritorno devastanti, ha aggiunto Jérémie Boga al suo arsenale. Il Diavolo, insomma, dovrà guardarsi le spalle. Non qualificarsi per la Champions League vorrebbe dire rinunciare a pezzi pregiati sul mercato estivo e frenare il percorso di crescita.

Tutti pensieri, questi, che secondo il quotidiano romano potrebbero appesantire la testa dei rossoneri. Quella dei nerazzurri, invece, potrebbe essere più libera. Forte di maggiori certezze, anche in chiave mercato, con i futuri arrivi di Gleison Bremer dal Torino (c'è l'accordo con il giocatore, più difficile trovarlo con Urbano Cairo), Davide Frattesi e Gianluca Scamacca del SassuoloMilan, il nuovo centravanti con l'aiuto della Juve? La news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di