Il 2021 del Milan: Ibrahimovic è solo ed ora va a Sanremo | Serie A News

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, lasciato troppo solo dalla squadra in queste ultime partite. Segna di meno e la prossima settimana sarà in Liguria

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic AC Milan

Milan, Ibrahimovic tra crisi di gol ed ospitata a Sanremo

 

La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina ha parlato di Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, tra le cause che vedono i rossoneri in netta flessione di rendimento nel 2021. Ibrahimovic, va detto, non ha colpe specifiche nella situazione, anzi.

L’attaccante svedese, classe 1981, è quasi sempre tra i migliori in campo del Milan. Ma Ibrahimovic, da solo, non può bastare a tenere la squadra ai massimi vertici in Serie A ed in Europa League. Spesso, ultimamente, è stato lasciato troppo isolato lì davanti, nel 4-2-3-1 di Stefano Pioli, con pochissimi rifornimenti e, dunque, possibilità di incrementare il suo bottino di reti.

Ibrahimovic si è fermato alla doppietta realizzata contro il Crotone, due settimane fa, nel 4-0 del Milan a ‘San Siro‘, quando raggiunse quota 501 gol in carriera. Quindi, il vuoto, contro Spezia e Inter. Nel derby di Milano ha provato a rimettere in carreggiata il Diavolo, ma Samir Handanović gli ha detto due volte di no.

Ibra, quindi, si è inceppato proprio sul più bello e, adesso, arriva anche il Festival di Sanremo a complicare i piani. Lo svedese, come noto, è sotto contratto con la Rai, in qualità di ospite fisso sul palco dell’Ariston, dal 2 al 6 marzo. Ma, nel mezzo, il Milan dovrà giocare (a ‘San Siro‘ contro l’Udinese ed al ‘Bentegodi‘ contro l’Hellas Verona) e, naturalmente, allenarsi.

Gli impegni con il Milan, ovviamente, hanno la precedenza. Ibrahimovic giocherà tutte e due le partite e si allenerà. Probabilmente, però, trascorrerà un paio di giorni in Riviera (giovedì e venerdì di quella settimana), con un preparatore ad hoc, per evitare di fare il pendolare tutti i giorni sull’asse Milano-Sanremo.

Rispetterà, però, tutti i programmi di allenamento e sarà presente, a Milanello, per quelli più importanti, spostandosi in auto o in elicottero. Finito Sanremo, nella notte di sabato, raggiungerà il Milan a Verona per giocare il giorno seguente contro i gialloblu.  Siccome la tattica del lancio lungo per lui non sta funzionando molto, è indispensabile che Ibra ritrovi, al più presto, l’intesa con Ante Rebić, Rafael Leão e Hakan Çalhanoğlu per tornare a segnare con frequenza e regolarità.

Crisi Romagnoli, Maldini individua il sostituto. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy