Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NAZIONALE

Coppa d’Africa di nuovo a rischio: mercoledì giorno chiave

Franck Kessié (centrocampista AC Milan) durante Costa d'Avorio-Arabia Saudita delle Olimpiadi di Tokyo 2020 | Milan News (Getty Images)

La Coppa d'Africa, che dovrebbe iniziare il 9 gennaio 2022, potrebbe essere rinviata. Mercoledì si deciderà in via definitiva il da farsi

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' in edicola questa mattina ha parlato ancora della Coppa d'Africa, competizione che, teoricamente, dovrebbe iniziare il prossimo 9 gennaio 2022. Teoricamente perché Patrice Motsepe, Presidente della C.A.F., la Confederazione Calcistica Africana, si recherà mercoledì in Camerun per cercare di convincere gli organizzatori del torneo al rinvio.

Dibattito aperto: ieri meeting improvvisato del Comitato Esecutivo della C.A.F. a Doha (Qatar), per votare sul rinvio o meno della Coppa d'Africa. I dirigenti hanno votato in favore della disputa del torneo. Ma Motsepe è molto legato a Gianni Infantino ed il Presidente della FIFA è sensibile alle crescenti pressioni dei club europei.

I quali, appurato che perderanno diversi giocatori importanti praticamente quasi per due mesi, hanno espresso, tramite l'ECA, la loro organizzazione, perplessità alla FIFA per questioni sanitarie e logistiche. Ieri, ha dunque commentato la 'rosea', ha vinto il 'sì' al torneo perché la Coppa d'Africa, già spostata dal 2021 al 2022, andrà pur disputata.

La battaglia, però, resta aperta e tra poco più di 48 ore si saprà se il Milan, per esempio, dovrà rinunciare per 52 giorni a Fodé Ballo-Touré (Senegal), Franck Kessié (Costa d'Avorio) e Ismaël Bennacer (Algeria). Difesa, il Milan sfida Inter e Juventus per un centrale top. Le ultime >>>

tutte le notizie di