Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CESSIONE MILAN

Cessione Milan, è tempo di ‘closing’: ufficialità a fine campionato

Cessione del Milan dal fondo Elliott a InvestCorp presieduto da Mohammed Al Ardhi? | AC Milan News

Milan sempre più vicino alla cessione ad InvestCorp. Avvocati al lavoro. Gli arabi non vogliono disturbare i rossoneri in corsa Scudetto

Daniele Triolo

'Tuttosport' oggi in edicola ha parlato della trattativa in esclusiva tra Elliott ed InvestCorp per la cessione delle quote di maggioranza del Milan. Un'operazione, come noto, da 1,1 miliardi di euro destinata ad entrare nella storia del calcio italiano e che si sta concretizzando in questi giorni.

I contatti tra gli uffici londinesi di Elliott ed InvestCorp per il Milan andranno avanti fino alla conclusione della 'due diligence' da parte del fondo del Bahrein. È un passaggio cruciale, quello della verifica dei conti del club rossonero, per andare poi allo step successivo. Ovvero alla firma dei contratti e quindi al 'closing'.

Secondo il quotidiano torinese, da quel poco che filtra, la chiusura delle contrattazioni dovrebbe avvenire al termine del campionato. C'è intenzione, infatti, da parte di InvestCorp, di non distrarre la squadra di Stefano Pioli in piena lotta per il titolo in Serie A.

Ma, al contempo, c'è anche l'intenzione di preparare al meglio l'entrata in scena della potenziale, nuova proprietà, che vuole avviare un percorso di medio-lungo periodo per riportare il Milan non soltanto in vetta al calcio italiano, ma nell'élite europea. Fase di attesa, dunque, dove gli advisors stanno lavorando: Bofa Merril Lynch e JP Morgan affiancano Elliott, mentre InvestCorp si è affidata a Goldman Sachs.

InvestCorp, ad ogni modo, non ha intenzione di fare passi più lunghi della gamba. Dunque, seppure magari in maniera un po' più 'aggressiva' rispetto ad Elliott, proseguirà nel solco di quanto fatto finora dalla famiglia Singer. Al fondo del Bahrein, infatti, è piaciuto il 'modus operandi' di quello statunitense. Non era facile, infatti, prendere una società di calcio con difficoltà economiche, ristrutturarla dal punto di vista aziendale, rendendola appetibile sui mercati finanziari e, di pari passo, rifare una squadra competitiva.

Per 'Tuttosport', InvestCorp è stato attratto proprio da questo metodo di lavoro di Elliott all'insegna della competitività sostenibile. Questo concetto spaventa, in parte, il tifoso del Milan, portato a pensare che gli eventuali, nuovi proprietari non investiranno poi così tanto sulla squadra. Ma se si acquista un bene per 1,1 miliardi di euro, poi si lavora per accrescerne il valore. Nel calcio ciò avviene facendo una squadra forte.

Motivo per cui InvestCorp potrebbe investire sul parco giocatori, ma, al contempo, lavorerà per aumentare il fatturato della società, aprendo il mondo Milan a nuovi mercati. Punterebbe, ovviamente, ad accrescere il valore del brand e, pertanto, non ci si stupirebbe se il Diavolo tornasse spesso dalle parti degli Emirati per tournée estive, amichevoli e match di grido. Milan, due top player dalla Bundesliga? Le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di