Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

NEWS MILAN

Centrocampo Milan – Bakayoko è il meno convincente di tutti

Tiémoué Bakayoko (centrocampista AC Milan) è nell'occhio del ciclone | Milan News (Getty Images)

Tiémoué Bakayoko, centrocampista del Milan, non ha mai convinto ogni qualvolta è stato chiamato in causa da mister Stefano Pioli

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola ha fatto un'analisi approfondita sul centrocampo del Milan, spiegando, nel dettaglio, che tipo di stagione stanno vivendo Sandro Tonali, Franck Kessié, Ismaël Bennacer e Tiémoué Bakayoko.

Bakayoko, per la 'rosea', è il meno convincente del quartetto. Il francese, classe 1994, riportato a Milano dal Chelsea con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto (che diventerebbe obbligo a determinate condizioni, n.d.r.), sta pagando senz'altro un ritardo di condizione rispetto agli altri compagni.

Arrivati, però, quasi a metà della stagione 2021-2022, per lui non si può di certo parlare solo di un problema di brillantezza. A Bakayoko, ha scritto il quotidiano sportivo nazionale, manca la confidenza con movimenti ed equilibri del sistema di gioco di mister Stefano Pioli.

Di fatto, è servita a nulla la sua prima esperienza rossonera, stagione 2018-2019. Tre anni fa, quando si era imposto nel centrocampo del Milan, il Diavolo aveva un altro allenatore (Gennaro Gattuso), un altro modulo di gioco (4-3-3) e ben altri ritmi. Milan, super rinforzo in attacco dalla Premier League? Le ultime >>>

tutte le notizie di