Calciomercato Milan – Ibrahimovic, debito con il Diavolo: manca il gol al debutto

Da 15 anni Zlatan Ibrahimovic segna sempre alla prima partita con la sua nuova squadra. Unica eccezione? Il Milan, sconfitto 0-2 a Cesena nel 2010 …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola ha dedicato un approfondimento a Zlatan Ibrahimovic, fuoriclasse rossonero, che, da 15 anni a questa parte, fa sempre gol ogni qualvolta debutta con una sua nuova squadra. L’unica eccezione, ironia della sorte, è rappresentata dal Milan.

Con Juventus, Inter, Barcellona, PSG, Manchester United e Los Angeles Galaxy, infatti, Ibrahimovic ha sempre segnato nella sua prima gara: 12 settembre 2004, Brescia-Juventus 0-3, gol al 69′. 9 settembre 2006, Fiorentina-Inter 2-3, rete di Ibrahimovic al 61′. In Spagna, 31 agosto 2009, segna in Barcellona-Sporting Gijón 3-0.

11 agosto 2012, PSG-Lorient 2-2, è il giorno in cui Ibrahimovic regalò il pareggio ai padroni di casa con una doppietta. In Inghilterra, il 14 agosto 2016, segna in occasione di Bournemouth-Manchester United 1-3 al 64′. Infine, negli U.S.A., Ibrahimovic andò in gol alla prima occasione, il 31 marzo 2018, per ben due volte nel derby di Los Angeles vinto, 4-3, sui L.A.F.C..

Appuntamento mancato, invece, per con la maglia del Milan, che Ibrahimovic indossò per la prima volta l’11 settembre 2010, al ‘Manuzzi‘ di Cesena, gara persa per 0-2 dal Diavolo (reti di Erjon Bogdani ed Emanuele Giaccherini): nel finale di quella gara, però, Ibrahimovic sbagliò un calcio di rigore, centrando il palo, in pieno recupero. Intanto, oggi, Ibrahimovic è stato presentato in conferenza stampa a ‘Casa Milan‘: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy