Milan, il tormento rimane Paquetà: un investimento sbagliato?

Milan, il tormento rimane Paquetà: un investimento sbagliato?

Questa mattina in edicola, il quotidiano Tuttosport analizza la stagione negativa di Lucas Paquetà con la maglia del Milan: investimento sbagliato?

di Alessio Roccio, @Roccio92
Lucas Paqueta Milan

NEWS MILAN – Questa mattina in edicola, il quotidiano Tuttosport analizza la stagione negativa di Lucas Paquetà con la maglia del Milan. La domanda che ci si pone è se il numero 39 rossonero sta vivendo un momento negativo, oppure il suo acquisto è stato un vero flop. Non va dimenticato, infatti, che il brasiliano è stato pagato nel gennaio 2019 la bellezza di 38 milioni al Flamengo. Un investimento importante che all’epoca era stato ritenuto un grandissimo affare vista la concorrenza che c’era stata per convincerlo a firmare.

Le conoscenze di Leonardo, allora il direttore dell’area tecnica, avevano fatto la differenza, ma ad oltre un anno di distanza i risultati sul campo son stati ben pochi. Paquetà iniziò molto bene la sua avventura al Milan, avendo fin da subito un impatto importante sulla squadra. Poi dallo scorso aprile una flessione, con un infortunio alla caviglia e l’espulsione con 3 giornate annesse contro il Bologna che gli fecero terminare anzitempo la stagione.

Poi ecco Giampaolo e il feeling mai sbocciato con il tecnico abruzzese. Il suo centrocampo a rombo doveva essere il trampolino di lancio per Paquetà, ma l’ex allenatore della Sampdoria preferì puntare tutto su Suso, il cavallo sbagliato. Venne allora il tempo di Pioli, ma il rendimento e il minutaggio dell’ex Fla non è aumentato. Anzi. Appena due gare da titolare nei match contro il Napoli (23 novembre) e contro il Torino (17 febbraio).

La gara coi granata doveva segnare il suo rilancio e invece un’altra prestazione poco convincente lo ha relegato di nuovo ai margini. A gennaio ha fatto di tutto per partire – a Brescia non si fece convocare – ma il Milan non ha accettato offerte a ribasso come quella del PSG. Si è parlato anche di uno scambio con la Juve per Bernardeschi, ma non se ne fece nulla. Chissà, magari in estate qualcosa potrà cambiare. Intanto, terzo caso di Coronavirus in NBA: ecco chi è>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy