Milan, Davide Pinato: “Ecco perché il mio incubo era la Solbiatese”

Milan, Davide Pinato: “Ecco perché il mio incubo era la Solbiatese”

Ospite all’evento ‘Il Milan degli immortali’ che si è tenuto ieri a Trento, l’ex portiere dei rossoneri Davide Pinato ha parlato della squadra di Sacchi

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME NEWS MILAN – Ospite all’evento ‘Il Milan degli immortali’ che si è tenuto ieri a Trento, l’ex portiere dei rossoneri Davide Pinato ha parlato della squadra di Arrigo Sacchi. “Io arrivavo dal Monza dove avevo vinto tutto. Nel mio mondo mi sentivo forte, ma capii subito quanto dovessi lavorare per arrivare ad essere come gli altri. Cercai di fare di tutto e feci il massimo. Il lavoro era massacrante, il doppio di quello che facevamo normalmente. Chi non giocava la gara di Champions il giorno dopo (solitamente il giovedì) giocava contro la Solbiatese e per me era un incubo. Quell’anno imparai tanto e ho vissuto un sogno”. Ecco, invece, le parole di Billy Costacurta e il consiglio che gli diede Sacchi>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy