Maxi Lopez: “Il Milan è sempre stato un mio pallino, non ho rimpianti”

Maxi Lopez: “Il Milan è sempre stato un mio pallino, non ho rimpianti”

Maxi Lopez, attaccante in forza al Crotone, ha rilasciato un’intervista a ‘Calciomercato.com’ in cui parla anche dell’esperienza al Milan

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME NEWS MILAN – Un’intervista tra campo e passato quella rilasciata da Maxi Lopez ai microfoni di ‘Calciomercato.com’. L’ex Milan, ora al Crotone, ha raccontato alcuni retroscena della sua avventura rossonera: “Dopo tante esperienze e tanti anni in Italia avevo deciso di fare un’esperienza diversa, ma dopo un solo anno mi è mancato subito il vostro Paese, mi mancavano i miei figli che vivono qui in Italia. La scelta di tornare è stata dettata da questo fattore”.

Sull’esperienza al Milan: “Un’esperienza che ricordo con piacere, anche in quell’occasione ho conosciuto grandi campioni e ho giocato con calciatori importanti. E’ durata poco perché non si sono messi d’accordo col Catania, ma io ho sempre dato il massimo e non ho nessun rimpianto”.

Sulla settimana passata in hotel: “Quando mi hanno detto mi voleva il Milan, stavo per andare in Inghilterra. Ma il club rossonero è sempre stato un mio pallino e così ho deciso di rimanere in Italia. Ho firmato il contratto, poi però la società mi ha chiesto di aspettare qualche giorno perché oltre a me volevano prendere anche un altro giocatore (Tevez, ndr). Per il quale alla fine non sono riusciti a chiudere. Ma io avevo già firmato, quindi in quei giorni non potevo né andare in Inghilterra e né tornare al Catania. Ho dovuto aspettare qualche giorno, poi depositarono il mio contratto in Lega”.

Intanto ecco le parole di Mattia Caldara dopo il suo ritorno all’Atalanta, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy