UEFA, Ceferin: “Chi ferma i campionati rischia l’esclusione dalle coppe”

Alexsander Ceferin, Presidente UEFA, ha manifestato l’intenzione del massimo organo calcistico europeo alla luce delle decisioni della Federcalcio belga

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Aleksander Ceferin UEFA

NEWS DALL’ESTERO – Ieri la Federcalcio belga ha annunciato di aver definitivamente fermato la Pro League 2019-2020, assegnando d’ufficio il titolo al Club Bruges, primo in classifica nel momento in cui il massimo campionato è stato sospeso per via della pandemia da coronavirus.

Aleksander Ceferin, Presidente della UEFA, parlando oggi alla tv tedesca ‘ZDF‘, ha sottolineato: “Non credo che questa sia la decisione giusta. La solidarietà non è una strada a senso unico. Non puoi chiedere aiuto e decidere da solo cosa ti si addice meglio. E devo dire: i belgi e quelli che potrebbero considerare di fare lo stesso, stanno rischiando la loro partecipazione alla competizione europea del prossimo anno”.

Sulle prospettive di chiudere la stagione, nell’intervista alla ‘ZDF’ Ceferin ha poi aggiunto: “Il calcio non è assolutamente la stessa cosa senza tifosi, ma è sicuramente meglio giocare a calcio senza fan e riaverlo in televisione, piuttosto che niente. Questo è ciò che la gente vuole, che restituiscano loro energia positiva a casa”. QUESTE LE PAROLE DI DAMIANO TOMMASI, PRESIDENTE AIC, SUL TAGLIO STIPENDI >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy