Passerini: “Rangnick farà allenatore e dirigente, Ibra non resterà”

MILAN NEWS – Carlos Passerini, giornalista del Corriere della Sera, è intervenuto a ‘Tutti Convocati’ per parlare del Milan e del suo futuro

di Alessio Roccio, @Roccio92
Ralf Rangnick

MILAN NEWSCarlos Passerini, giornalista del Corriere della Sera, è intervenuto a ‘Tutti Convocati’ per parlare del Milan e del suo futuro.

“E’ un altro Milan, si vede dal linguaggio del corpo di molti giocatori. Credo ci sia molto di Ibrahimovic, il suo impatto è enorme su questa squadra. E’ l’energia che lui trasmette agli altri. Il Milan con lui è un’altra cosa. Il Milan continua a ricostruire da anni e continuare a farlo ogni anno non ha molto senso. Arriverà Rangnick e io credo che farà anche l’allenatore. Mi risulta ci sia stata una discussione, ma il Milan non ha intenzione di pagare un altro allenatore”.

Pioli è un uomo pacato e saggio e aziendalista, ma non credo abbia voglia di restare in panchina a fare i cambi che gli imporrebbe Rangnick. Lo scenario che si prefigura è quello con Rangnick allenatore e dirigente. Futuro di Ibra? Non credo che nemmeno il Padre eterno possa convincere Ibrahimovic a rimanere al Milan in questo momento, ma ai rossoneri serve un leader emotivo. Possiamo di parlare di progetti quanto vogliamo, ma se non arrivano i risultati non è come all’Atalanta…”.

LA REPLICA DEL MILAN CONTRO LA NEWS DI SKY >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy