Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

INTERVISTE

Parolo: “Pioli e il Milan, una cosa sola: il leader assoluto è lui”

L'intervista di Marco Parolo su Stefano Pioli (allenatore AC Milan) | Milan News (Getty Images)

Marco Parolo ha parlato di Stefano Pioli, tecnico del Milan, in esclusiva per 'La Gazzetta dello Sport'. Queste le sue dichiarazioni

Daniele Triolo

Marco Parolo, ex centrocampista di Parma e Lazio, ha parlato di Stefano Pioli, allenatore del Milan da lui avuto nel periodo trascorso dal tecnico nella Capitale, in esclusiva ai microfoni de 'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola. Queste le dichiarazioni integrali di Parolo.

Parolo su Stefano Pioli 'Benjamin Button' della panchina del Milan: "Assolutamente sì. Pioli invecchia alla grande. Anzi, sembra un personaggio da film. Da quando è al Milan il tempo non passa più".

Parolo su Pioli più maturo rispetto a quando allenava la sua Lazio: "Molto. Oggi è un tecnico nel pieno della maturità, sotto ogni aspetto. Dalle idee di gioco alla gestione del gruppo. Credo che dopo l'esperienza all'Inter sia cresciuto tantissimo. Ha fatto tesoro degli errori commessi e ha affinato il lavoro. È arrivato al Milan con la voglia di diventare un grande allenatore e sta dimostrando di esserlo. Il confronto con una leggenda come Paolo Maldini e l'asse con Zlatan Ibrahimović l'hanno aiutato, ma questo adesso è il Milan di Pioli. Il leader assoluto è lui".

 Stefano Pioli e Marco Parolo ai tempi della Lazio dopo una vittoria in Coppa Italia proprio in casa del Milan | AC Milan News (Getty Images)

Parolo sul rapporto che Pioli instaura con i suoi giocatori: "La capacità di legare con la squadra l'ha sempre avuta, anche quando era alla Lazio. Cercava il confronto, sapeva come motivarci. Quando lo vedo riunito in cerchio con la squadra rivedo il 'mio' Pioli: ricordo un discorso straordinario dopo la finale di Coppa Italia persa nel 2015. Quelle parole ci spinsero per il gran finale con il Napoli che ci portò in Champions League. Calarsi nella realtà particolare del Milan, con tanti giovani in rosa, gli ha fatto bene. È come un padre che 'gioca' con i figli. Impara la loro lingua, si sintonizza con il modo di vedere e vivere le cose, ovviamente sempre nel rispetto dei ruoli. Lui e il Milan sono una cosa sola".

Parolo sulla corsa di Pioli sotto la curva che ha esaltato i tifosi del Milan nel derby: "Però non devono stupirsi troppo, perché che Pioli abbia uno spirito giovanile è fuori di dubbio, ma non scherza nemmeno quanto a tenuta fisica. Ama e pratica tantissimi sport".

Infine, Parolo sulla possibilità che Pioli resti a lungo nel Milan: "Nel calcio, alla fine, dipende quasi sempre tutto dai risultati. Pioli ha riportato in alto un grande club senza avere l'obbligo di vincere. Ma presto l'asticella si alzerà, inevitabilmente. Sarà uno stimolo per crescere ancora". Milan, folle idea per il centrocampo: Elliott dirà sì? Le ultime di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di