Ordine: “Infortunio Ibrahimovic? Attenzione a fargli già il funerale…

MILAN NEWS – Franco Ordine, ai microfoni di ‘Tutti Convocati’, ha parlato dell’infortunio di Zlatan Ibrahimovic, ma anche di Ralf Rangnick e Elliott

di Renato Panno, @PannoRenato
Franco Ordine

MILAN NEWS – Franco Ordine, ai microfoni di ‘Tutti Convocati’, ha parlato dell’infortunio di Zlatan Ibrahimovic, ma anche di Ralf Rangnick e Elliott. Queste le sue dichiarazioni: “Fatelo il funerale, tanto in qualche modo troverete la bara che si alza. Le prime informazioni sbagliate davano rottura tendine d’Achille. Beckham, che aveva accusato quell’infortuno, è uscito con le stampelle. Per Ibrahimovic era da escludere perché se si fosse rotto il tendine non poteva nemmeno poggiare il piede a terra. Se ci fosse stato il Milan di una volta domani o al massimo giorno dopo avrebbero mandato qualcuno a casa a fargli firmare il contratto del 2021. Anche se non sarà utilissimo sul campo servirebbe moltissimo per tante altre cose”.

Sull’infortunio: “Quella lesione non è recentissima ma legata all’inizio dell’anno. Ibra ha saltato il Verona per un problema simile. Lui ha forzato in Svezia e c’è stata una ricaduta. Vi invito ad essere prudenti a dire carriera finita e campionato finito”.

Su Rangnick: “Non credo che Rangnick voglia essere fischiato dopo 4/5 mesi, lui vorrebbe carta bianca sull’area tecnica e vorrà scegliere anche un allenatore. Pioli si è comportato da fuoriclasse per le tensioni che ha sopportato.

Su Elliott: “Per il momento non c’è nessun compratore. Per la prima volta comandano loro sul serio, anche nell’area tecnica e per la prima volta hanno il volante della squadra in mano. Gli acquisti fatti finora possono essere colpa di Leonardo, Boban e Maldini. Adesso è tutto nelle loro mani“.

Intanto ecco quando potrebbe tornare in campo Zlatan Ibrahimovic, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy