Milan-Bologna, Pioli: “Fino al 2-0 bene. Calabria? Sono contento per lui”

ULTIME NOTIZIE MILAN-BOLOGNA – Al termine della gara tra Milan e Bologna di San Siro, Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Milan TV

di Alessio Roccio, @Roccio92
Intervista Pioli, dichiarazioni post partita Milan (Grafica)

ULTIME NOTIZIE MILAN-BOLOGNA – Al termine della gara tra Milan e Bologna di San Siro, Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Milan TV, commentando il risultato del match.

Sulla partita: “La partita presentava tante insidie per l’aggressività dei nostri avversari. Siamo stati squadra, fino al secondo gol la squadra mi è piaciuta in tutto. Poi abbiamo smesso di giocare e la partita poteva riaprirsi, noi dobbiamo portare avanti i nostri concetti e le nostre idee fino alla fine. La squadra però si è fatta trovare preparata”.

Sull’importanza di vincere: “Sembra la normalità, adesso la sua squadra ha una sua identità. Ha fiducia e abbiamo qualità, abbiamo la consapevolezze di avere giocatori che possono fare la giocata vincente in qualsiasi momento. La squadra ovviamente può crescere e i nuovi arrivati anche, giovedì abbiamo un impegno importantissimo contro una squadra giovane e veloce che non perde da 9 mesi. Ora recuperiamo le energie ci prepariamo”.

A luglio Ibra si era lamentato per la sostituzione, oggi invece ha segnato: “Anche Hakan stasera si è lamentato perché è uscito, tutti i grandi giocatori vogliono far gol. Poi però c’è l’allenatore che deve prendere le decisioni. Quando c’è rispetto però va bene tutto, non c’è problema”.

Calabria: “Il merito è tutto dei giocatori. Ha anche sofferto delle mie scelte negative per lui ma non ha mai perso la voglia di lavorare. Contento che si stia togliendo qualche soddisfazione. Quando gli vengono riconosciute queste qualità sono particolarmente felice”.

LE PAROLE DI IBRAHIMOVIC DOPO LA GARA>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy