Mancini: “Ne usciremo più forti. Belotti e Immobile le nostre certezze”

Mancini: “Ne usciremo più forti. Belotti e Immobile le nostre certezze”

Il Ct dell’Italia Roberto Mancini ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport in cui ha parlato del presente e del futuro azzurro

di Alessio Roccio, @Roccio92
Roberto Mancini Italia

ULTIME NEWS – Il Ct dell’Italia Roberto Mancini ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport in cui ha parlato del presente e del futuro azzurro.

Sulla possibile ripresa del campionato: verranno alterati i valori dopo un così lungo stop? “Dopo quello che è successo i giocatori avranno così tanta voglia di tornare a giocare che l’entusiasmo compenserà la stanchezza di giocare ogni 3 giorni. Sono convinto che torneremo a divertirci”.

Nazionale più forte ora o tra 12 mesi? “Ci abbiamo perso tutti, partiamo da questo. Poi è chiaro che il recupero di un giocatore dalle caratteristiche uniche come Zaniolo è importante e che i tanti giovani che abbiamo, tra un anno, saranno cresciuti in esperienza”.

Su Chiesa e Berardi: “Le partite internazionali, ad alto livello tecnico ed agonistico, ti fanno crescere più in fretta. Come ho detto anche a suo padre,,Federico deve giocare con il massimo entusiasmo, e perché fa un lavoro bellissimo. Berardi, con i mezzi che ha, dovrebbe già esser una stella. Ma è giovane, ha 25 anni, può crescere ancora tanto”.

A centrocampo, Mancini potrebbe avere l’opzione Locatelli in più. “Ha una stagione davanti per confermarsi e proporsi. Locatelli è cresciuto in personalità e continuità”.

Problema terzini?Masina lo conosciamo bene, ma era sparito dai radar dopo il passaggio al Watford. Negli ultimi 2-3 mesi è stato sempre tra i migliori. Luca Pellegrini è già stato con noi e può crescere ancora. Bello se Emerson Palmieri, che ha giocato poco nel Chelsea, venisse in Italia…”.

Belotti avrà più tempo per ritrovarsi, anche se Mancini non ha mai avuto dubbi sulle sue qualità.
“Ma non si è mai perso. Si è sempre fatto un mazzo così… Anche troppo. Ha avuto difficoltà il Toro, lui c’è sempre stato. Il Gallo e Immobile restano le certezze del nostro attacco. Caputo? Se ripete la stagione in corso, lo considererò senz’altro”.

Intanto, buonissime notizie! Le condizioni di Paolo e Daniel Maldini>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy