Kalulu: “Milan club storico, sono orgoglioso. Desailly? Io sono io”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Pierre Kalulu, difensore rossonero, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ‘Milan TV’. Ecco le sue dichiarazioni

di Renato Panno, @PannoRenato
Pierre Kalulu AC Milan

Milan, le parole di Kalulu

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Pierre Kalulu, difensore rossonero, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ‘Milan TV’. Ecco le sue dichiarazioni

Sul Milan

“Da subito mi sono sentito molto orgoglioso, per me era il primo contratto da professionista. E’ una grande emozione. E poi il Milan è un club storico, quindi è normale essere fieri”.

Sul debutto

“Era la vigilia di Sparta-Milan e il mister mi ha chiesto se avessi già giocato come centrale, ho risposto di sì. Mi ha messo in campo ed è andata bene. E’ stato tutto abbastanza semplice”.

Sull’esordio in Serie A

“Col Parma è stata un po’ una sorpresa, è successo tutto in fretta nei primi minuti di gioco. Ma dopo la sorpresa bisognava entrare in partita subito e credo di esserci riuscito. Onestamente non c’è stato il tempo di provare troppa emozione, è stato tutto molto veloce”.

Su Romagnoli

“Con Romagnoli ci capiamo bene in campo, mi consiglia quale posizione tenere. Ci coordiniamo bene. Anche con gli altri difensori mi trovo bene, ci parliamo e seguiamo gli stessi principi di gioco e giochiamo a calcio, semplice”.

Sul paragone con Desailly

“Un paragone così mi lusinga molto. Io sono giovane e non ho avuto la possibilità di vederlo giocare al massimo delle sue potenzialità. Comunque penso che ci siano degli aspetti simili ma non credo che siamo uguali. Lui è lui e io sono io”.

Su Pioli

“L’allenatore mi dà fiducia e mi mette a mio agio. Io sono giovane e dal mister e dal suo staff imparo tante cose. Mi danno consigli a seconda della partita. Mi piace molto perché mi danno anche libertà, mi lasciano giocare come so e hanno fiducia in me”.

Su Ibrahimovic

“Certo che lo ascoltiamo, quando parla un giocatore con il suo palmares e con una carriera come la sua, è normale ascoltarlo. Cerco di seguire quello che dice, pur giocando il mio calcio, ma i suoi consigli sono importanti”.

Sul Cagliari

“Con il Cagliari è una partita importante, ma tutte lo sono e ciò significa che questa gara è rilevante, ma lo era anche l’ultima e così sarà quella che giocheremo tra un mese. Quindi cerchiamo di prepararci bene e di vincerla”.

Calciomercato Milan – Vice Ibrahimovic. è sfida tra due bomber. VAI ALLA NOTIZIA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy