Incocciati: “Ripresa Serie A? Questo campionato è falsato”

ULTIME NEWS – Giuseppe Incocciati, ex attaccante rossonero, ha parlato a TMW Radio della possibilità di concludere la Serie A per il coronavirus

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Lega Serie A Sky Coronavirus Milan

ULTIME NEWSGiuseppe Incocciati, ex attaccante del Milan, nell’intervento ai microfoni di TMW Radio ha parlato della possibile ripartenza della Serie A, ferma per l’emergenza coronavirus: “C’è confusione in questo periodo, c’è molta indecisione su tutto. E’ un continuo palleggiarsi di responsabilità. Ognuno così dice la propria, ma sarebbe stato molto meglio interrompere tutto e pensare al prossimo campionato. Serve prima ristabilire la sicurezza per la propria salute. La Serie A deve riprendere ma deve pensare anche alle serie inferiori, fino ad arrivare al movimento di base”.

Sul non ricominciare: “Non è in discussione la volontà di riprendere. Ma ci sono problematiche che nulla hanno a che vedere con lo sport. Il calcio è uno sport di assoluta concentrazione e così si falsa. In Germania si gioca senza pubblico e anche così è falsato. Se lo dobbiamo fare per interessi, lo si faccia, però non è la stessa cosa. Non c’è la certezza del rischio zero. Non è poi così sbagliato a definire questo campionato falsato”. INTANTO RANGNICK PREME PER ARRIVARE AL MILAN, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy