Gravina: “Non ho perso la speranza di riprendere, ma abbiamo altre opzioni”

Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha rilasciato importanti dichiarazioni circa il futuro del nostro campionato a Italpress

di Alessio Roccio, @Roccio92
Gabriele Gravina FIGC Serie A

ULTIME NEWS – Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha rilasciato importanti dichiarazioni circa il futuro del nostro campionato a Italpress.

“La data ultime per riprendere il campionato? Aspettiamo di capire quale riferimento verrà inserito nel nuovo Decreto, ovviamente ci atterremo alle indicazioni della comunità scientifica e del Governo. Nel frattempo, parteciperemo alla riunione di domani con la Uefa per capire bene qual è lo scenario a livello internazionale. Comunque, ripartire entro il mese di maggio ci consentirebbe di concludere il campionato con un leggero sforamento”.

In caso in cui non si finisse la stagione, lo scenario: “Anche la determinazione della classifica di tutti i campionati spetta al Consiglio Federale, non solo l’assegnazione dello scudetto. Non ho perso la speranza di tornare in campo, ma stiamo studiando diverse opzioni e prima di decidere faremo una valutazione che tenga presente il minor rischio di conflittualità all’interno del mondo del calcio. Dopo un periodo così difficile, non sarebbe veramente auspicabile”.

Sul taglio degli stipendi: “La mia posizione è chiara sin dall’inizio: tutti devono concorrere, quota parte, per fronteggiare la crisi dovuta all’emergenza coronavirus. Per questo ho apprezzato molto l’iniziativa della Juventus, in particolare ho elogiato l’azione decisiva di Chiellini e Bonucci che si sono fatti interpreti presso i loro compagni di un’esigenza impellente per il loro club”.

Sulle future date: “Le date le stabiliremo quando il quadro sarà chiaro. La mia premura è stata di ribadire che il processo di iscrizione ai campionati dura circa 20/30 giorni, quindi dobbiamo tener conto di questi tempi tecnici prima di riprendere l’attività. Il tutto dovrà essere armonizzato a livello europeo perché i nostri club giocano le coppe internazionali, eventualmente cercheremo di comprimere il più possibile le date senza penalizzare troppo la prossima stagione sportiva”. Intanto, Marco Van Basten ha parlato del Milan di oggi: CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy