Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Galliani: “Spero nella vittoria finale di Milan e Monza, mi piacerebbe”

Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan (credits: GETTY Images)

Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan, ha parlato del suo amore per i colori rossoneri e per il Monza

Renato Panno

Adriano Galliani, ex amministratore delegato del Milan, ha parlato del suo amore per i colori rossoneri e per il Monza. Queste le dichiarazioni ai microfoni di 'Sky Sport': “Io ho fatto dieci anni il dirigente e comproprietario del Monza dal 1975 al 1985, poi sono passato al Milan e adesso sono tornato al Monza. Sono nato a Monza, la mia vita è stata tra Monza e Milano. Sono tifosissimo di entrambe le squadre, lo sono sempre stato. Credo nella vittoria di entrambi, più che altro ci spero e mi piacerebbe tanto. L’amore per Milan e Monza è indissolubile”.

Su Milanello: “Io sono stato a Milanello due o tre volte a settimana per trentun anni, direi che ci sono stato circa 5mila volte. In quel momento trovammo un Milanello con tanti problemi, addirittura c’erano le feste di matrimonio il sabato sera con i giocatori che dormivano di sopra e avevano affittato la club house ad esterni per trovare qualche soldo. Era un centro meraviglioso nato nel 1963, proprio l’anno in cui il Milan vinse la prima Coppa dei Campioni. Il centro aveva dei problemi, il Milan in quegli anni era stato addirittura due volte in Serie B".

"Adesso ricordiamo il grande Milan ma c’è stato un pre di questa squadra. Il centro sportivo è stato rinnovato. Ci sono storie bellissime, sono passati otto palloni d’oro, la nostra difesa imbattibile, giocatori meravigliosi, Champions League, il megafono di Arrigo Sacchi, le urla di Capello, i culatelli e i salami di Ancelotti, il physique du rôle di Allegri, la piadina di Zac. Ci sono troppi ricordi”. Le Top News di oggi sul Milan: passi in avanti per Origi, esclusiva Ariedo Braida

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di