Emery: “Andrò ad allenare dove mi vogliono, sono un professionista”

NEWS DALL’ESTERO – Unai Emery ad ‘AS’: “Mi vedrete allenare sempre squadre con un progetto interessante e che ambiscono alle coppe europee”

di Antonio Tiziano Palmieri
Unai Emery Siviglia

NEWS DALL’ESTERO – L’allenatore Unai Emery, attualmente svincolato, ha parlato del suo futuro al quotidiano spagnolo AS.

Queste le parole di Emery: “Sono un professionista. Il mio cuore è sempre stato con il Real Sociedad, dove sono stato per 10 anni, ma se l’Athletic Bilbao mi chiama…Sono stato a Valencia, ma se Levante mi chiama… Sono stato al Siviglia, ma se Betis mi dovesse chiamare… Ovunque mi vogliano e mi sentirò richiesto, andrò e questa sarà la prima cosa. Mi vedrete dove il progetto è attraente, per poter essere in Champions o in Europa League, ma non mi chiudo a nulla”.

E per quel che riguarda Ralf Rangnick, iniziato numero 1 per la panchina del Milan in vista della prossima stagione, ecco i suoi 3 “comandamenti”. Per scoprire di cosa si tratta, continua a leggere >>

 

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy