Coronavirus, Maldini: “Gli italiani si stanno comportando molto bene”

Coronavirus, Maldini: “Gli italiani si stanno comportando molto bene”

Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan, nell’intervista rilasciata al “Corriere della Sera”, ha parlato dell’emergenza coronavirus in Italia

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Emergenza Coronavirus - Covid-19

NEWS MILANPaolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Milan, nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera, ha parlato del coronavirus e della gestione dell’emergenza in Italia: “A me pare che gli italiani si stiano comportando molto bene. Abbiamo i nostri difetti, ma nelle difficoltà non siamo egoisti: pensi ai medici che si offrono volontari. O agli insegnanti che si inventano le lezioni via web. Noi crediamo di essere peggiori degli stranieri, ma non è così. Meglio fare la coda per la spesa che per le armi, come in America. Vedo che ora sono finiti anche i canti dal balcone; si è capito qual è la vera priorità, salvare vite e limitare il contagio”.

Su Milano: “Tornerà a volare. Ripartire è nella sua natura. Ma passata l’emergenza verrà un momento durissimo. L’economia, le piccole imprese saranno semidistrutte. La politica deve fare molto di più. Deve rassicurare la gente. Non amo Trump; però ha capito che bisogna tranquillizzare gli americani, garantendo una buona parte dello stipendio. Un conto è stare chiuso in casa sapendo che avrai di che vivere; ma stare chiuso in casa senza certezze crea un’angoscia insopportabile. Lo Stato, il governo deve capire questo. E dare segno di aver capito, prima possibile”. Intanto spunta un tandem in panchina, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy