Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

INTERVISTE

Coco: “Il Milan ha un’identità. E che fortuna avere Maldini” (Video)

Francesco Coco, ex terzino del Milan, ha rilasciato un'intervista al canale 'YouTube' della Serie A parlando dei rossoneri di Stefano Pioli

Daniele Triolo

Francesco Coco, ex terzino del Milan, ha rilasciato un'intervista al canale 'YouTube' della Serie A parlando dei rossoneri di Stefano Pioli e della partita di domani pomeriggio, ore 15:00, a 'San Siro' contro la Fiorentina. Ecco le dichiarazioni integrali di Coco.

Coco sul gol di Sandro Tonali in Lazio-Milan 1-2: "Questo gol ha fatto vedere comunque l'importanza di crederci. Il Milan quest'anno è sempre stato considerato una buona squadra, che gioca bene, di talenti. Però secondo mai così presa seriamente in considerazione per vincere lo Scudetto. Ed a quattro partite dalla fine ci sei".

Sul gol di Maurizio Ganz nel recupero di Milan-Sampdoria 3-2 del 1999: "Un po' il gol della disperazione! Nel senso che fu un gol arrivato da rimpalli, una mezza mischia in area. Fu di buon auspicio perché ci portò a vincere lo Scudetto".

Sullo Scudetto vinto con il Milan nel 1999 con Alberto Zaccheroni: "Mi ricordo la cavalcata del '99. Contro la Lazio, a marzo, eravamo a 10 punti di distanza. Nessuno pensava minimamente che il Milan potesse avvicinarsi al sogno Scudetto. Poi cominciammo a vincere la prima, poi la seconda, la terza, la quarta. A quel punto ci credi, entri in quel 'mood', vai avanti senza troppi pensieri. Poi qualcuno al triplice fischio dell'ultima partita ti 'sveglia' e ti dice com'è andata a finire!".

Coco sul Milan di Pioli: "È una squadra che ha un'identità e la mette sempre sul campo. Poi puoi vincere, puoi perdere, per carità, però questa coerenza, questa continuità di voler proseguire questo progetto è molto positivo per il futuro".

Coco su Paolo Maldini: "Uno come Paolo Maldini trasmette solo a guardarlo. Penso che i giocatori del Milan oggi abbiano una fortuna incredibile, così come l'abbiamo avuta noi ad averlo come compagno di squadra. Solamente averlo lì, che fa parte del tuo gruppo, penso che già dica tutto e che ti debba dare quella spinta, quella convinzione, di dire 'Sono nel posto giusto, nella società giusta e ho le persone giuste'".

Sulla Fiorentina, avversario di domani del Milan: "Penso che la Fiorentina è una di quelle squadre che ha espresso il miglior gioco. Crea tantissimo davanti, ha tantissime opzioni d'attacco. Vincenzo Italiano è il nuovo che avanza. Allenatore giovane, con tanta voglia e tante idee. E tanta voglia di esprimerle. Alla Fiorentina sta facendo un lavoro impensabile fino ad otto mesi fa, venivano da stagioni molto negative.

Infine, Coco su Milan-Fiorentina: "Ormai ogni partita è una finale, le devi giocare tutte al 100%. Un po' come contro la Lazio. Sembrava quasi finita, invece convinzione e perseveranza ti hanno dimostrato che anche all'ultimo minuto puoi cambiare qualcosa". Milan, colpo in casa Atlético Madrid? Le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di