Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ULTIME MILAN NEWS

Coco: “Le feste, Elodie e Capello che promise di tagliarsi un testicolo”

Coco Capello Ac Milan News
Francesco Coco, ex giocatore del Milan, ha rilasciato una lunga intervista a So Foot parlando anche di Capello, Galliani e Berlusconi

Francesco Coco, ex giocatore del Milan, ha rilasciato una lunga intervista al sito del mensile francese So Foot. Sono tanti gli spunti e le curiositò: da Capello, alla fisicità di Papin, passando per Galliani, l'Inter e la discoteca. Ecco le sue parole.

Coco: "Capello mi urlò, che c... fai?"

—  

"Ricordo il primo allenamento con il Milan avevo 15 anni e Capello era uno duro. Alla partitella entro duro in scivolata sull'attaccante, Papin, ma prendo il pallone. Capello mi urla: che c... fai? E mi manda in spogliatoio. Ero sempre il più pulito all'epoca, perché non finivo mai gli allenamenti... Capello un giorno mi disse: 'Se diventi calciatore professionista mi taglio un testicolo'. Ma un anno dopo fu lui a farmi esordire. E non si è tagliato il testicolo".

Milan, l'arrivo di Terim e...

—  

La partenza con Terim: "E andarmene fu il più grosso errore della mia vita".

Nel 2002 l'Inter: "Ancelotti mi chiese di tornare al Milan ma gli risposi solo se Galliani fosse venuto a chiedermelo in ginocchio. Cosa che non fece. Così andai all'Inter, ma al primo errore i tifosi mi urlavano milanista di m...".

Sul Mondiale 2002 e l'arbitro Moreno: "Una situazione ridicola. Peccato perché con quella Nazionale sapevamo di poter andare fino in fondo, e penso fosse anche più forte di quella del 2006".

Milan, Coco: "Berlusconi mi tagliò la frangia"

—  

 "Avevo fatto festa fino alle 7 di mattina. Tornai a casa solo per lavarmi i denti e prendere i vestiti. E di momenti del genere ne ho vissuti molti altri. Andavo in campo e mi dicevo che era il momento di divertirsi, ma non ho mai mancato di rispetto e professionalità. Sono sempre stato un eccentrico, avevo i capelli lunghi e questo non piaceva nell'ambiente. Un giorno, pure Berlusconi mi ha tagliato la frangia".

Coco ed Elodie

—  

La Francia e la modella Elodie: "Bellissimo. Avevo un appartamento nel Marais, mi spostavo in metro e a piedi, nessuno mi rompeva le scatole, facevo ciò che volevo".

La vittoria con il Bercellona nel 2000: "Avevo fatto festa fino alle 7 di mattina. Tornai a casa solo per lavarmi i denti e prendere i vestiti. E di momenti del genere ne ho vissuti molti altri. Andavo in campo e mi dicevo che era il momento di divertirsi, ma non ho mai mancato di rispetto e professionalità".

La passione per la discoteca

—  

A 19 anni costruì una discoteca: "Mia madre voleva uccidermi, mi diede dell'imbecille. Ci ho perso un sacco di soldi, ma ricordo di una festa grandiosa: cominciammo alle tre del pomeriggio e finimmo alle sei del mattino. Ma a qualcuno che volesse aprire una discoteca, consiglierei di non farlo". LEGGI ANCHE: Mercato Milan, Moncada ha scelto il bomber per gennaio: le ultime >>>

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Milan senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Pianetamilan per scoprire tutte le news di giornata sui rossoneri in campionato e in Europa.