Chef Sgroi: “Vi racconto l’alimentazione del Milan di Ancelotti”

Chef Sgroi: “Vi racconto l’alimentazione del Milan di Ancelotti”

MILAN NEWS – Gaetano Sgroi, executive chef dell’Opera Hotel di Kiev, ha raccontato alcuni retroscena sulle abitudini alimentari del Milan di Ancelotti

di Renato Panno, @PannoRenato
Ancelotti Shevchenko Milan 2006

MILAN NEWSGaetano Sgroi, executive chef dell’Opera Hotel di Kiev, ha raccontato alcuni retroscena sulle abitudini alimentari del Milan ancelottiano. Queste le sue parole riportate da ‘Gianlucadimarzio.com’: “Mi colpì la precisione nella dieta del Milan di Ancelotti, erano menù molto semplici che si basavano sulla qualità. Qualità e regole. Se chiedevano 45 grammi di un certo tipo di pasta, cotta 7 minuti e condita con olio di una determinata marca, quello doveva essere. Niente pepe, faceva male“.

Un retroscena anche su Shevchenko: “Per lui non deve mai mancare l’insalata di avocado, sia a pranzo che a cena. Ma solo per lui e per il suo assistente. Una volta avevo comprato degli avocado non ancora maturi e, per errore, ne hanno messo uno nell’insalata del mister. Sheva, dopo una sola forchettata, impazzì. Di corsa andammo a comprarne alcuni in negozio, non potevamo aspettare il fornitore!”.

Intanto il Milan fa sul serio per l’obiettivo numero uno del centrocampo: LEGGI QUI PER LE ULTIME >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy