Gullit: “Mi cercò la Juventus, scelsi il Milan”

L’olandese, ex Milan, parla del suo passato rossonero e di un retroscena di mercato: lo voleva la Juventus

di Redazione
Ruud Gullit Milan

Ruud Gullit, dopo l’intervista rilasciata a Che tempo che fa, ha parlato anche a Sky. Tema? Il Milan ovviamente: “Giocare in Serie A è stato incredibile – ha spiegato l’olandese -, tutti i fuoriclasse del mondo in quel periodo si trovavano in Italia. Ho imparato tantissimo”

Sulla Juventus: “Inizialmente mi voleva la Juventus. Quando ero al Psv un nostro dirigente aveva una idea di Super League, la Juve voleva partecipare solo perché volevano me. Loro avevano vinto tanto, il Milan non aveva vinto niente. Così ho preferito andare in una squadra che ancora non aveva vinto”

Sul calcio innovativo del Milan: “Avevamo un modo di giocare già all’avanguardia, in quel periodo le squadre avevano degli attaccanti che stavano fermi ad aspettare il pallone, da noi invece non si poteva fare. Dovevamo iniziare il pressing da subito. Il Milan ha sempre fatto di tutto per mettere i propri giocatori nelle condizioni di fare meglio, per questo è stato molto avanti”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE: 

Ancelotti: “Gullit? Il più simpatico. Mente Seedorf..”

Gullit: “Pogba pensi di meno al look o farà la fine di Depay”

Gullit: “Locatelli è bravo, ma manca una stella”

Hall of Fame: vita, curiosità e carriera di Gullit

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy