ESCLUSIVA – Varga (SpilerTV): “Szoboszlai al Milan? Lazio avanti per ora”

Intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni il giornalista sportivo ungherese di SpilerTV ci ha raccontato chi è Dominik Szoboszlai e il possibile futuro

di Alessio Roccio, @Roccio92

ESCLUSIVA – Intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni il giornalista sportivo ungherese Akos Varga di SpilerTV ci ha raccontato chi è Dominik Szoboszlai e il possibile futuro

In Italia si parla molto di un interessamento del Milan per Dominik Szboszlai. Quanto c’è di vero?
“A mio parere è quasi sicuro che la destinazione di Szoboszlai sarà l’Italia, è una destinazione più che probabile. Nei giornali ungheresi la squadra più menzionata intorno a lui è la Lazio, il Milan è una notizia più recente rispetto a quella dell’interessamento dei romani. Comunque, questi sono i rumors più forti, ma credo che la Lazio sia in prima posizione”.

Pensi che il suo futuro al Milan possa essere legato a quello di Ralf Rangnick?
“Non credo che ci sia una connessione tra l’arrivo di Ralf Rangnick e l’acquisto di Szoboszlai, queste due notizie vivono indipendentemente”.

Quali sono le squadre maggiormente interessate a Szoboszlai? In Italia si è parlato molto di un corteggiamento della Lazio.
“Già durante la stagione scorsa si parlava di squadre italiane ed inglesi: Inter, ma anche la Juventus e dall’Inghilterra il corteggiamento dell’Arsenal”.

Passiamo alla sua valutazione economica. Quanto potrebbe costare in estate?
“Il Salisburgo credo che abbia fatto un errore a chiedere solo venti milioni di euro per l’acquisto di Haaland. Se provo a pensare secondo questa logica e se prendo in considerazione il fatto che Szoboszlai non è ancora un giocatore così “pronto” rispetto al norvegese, probabilmente chiederanno intorno ai 15 milioni per l’acquisto. Se va via quest’estate. Io personalmente credo che il suo momento arriverà durante l’estate di 2021″.

Dopo Haaland e Minamino il prossimo astro nascente del Salisburgo può essere Szoboszlai. È vero che è considerato un predestinato?
“Molti giocatori ungheresi hanno deciso malissimo in passato nello scegliere la propria squadra. Adesso lui è la grande speranza del nostro calcio, e ha un grande vantaggio: ha come procuratore suo padre e con la sua guida Szoboszlai pare che possa prendere decisioni realistiche. Ci si aspetta moltissimo da lui, lui lo sa perfettamente, anche suo padre lo sa perfettamente e proprio per questo credo che quest’estate rimanga ancora in Austria e vada via solo nel 2021″.

Secondo le dichiarazioni del Ct Rossi, Szoboszlai potrebbe venire in Italia. Credi che si adatterebbe facilmente al campionato italiano?
“Un’opinione comune in Ungheria è che la Serie A non sia adatta ai calciatori ungheresi. La maggior parte pensa che sia troppo fisico per gli ungheresi e gli allenatori non si fidano di loro. Ma per Szoboszlai, essendo cresciuto nel Salisburgo (Austria ndr), l’Italia può essere una scelta più che logica”.

Nel 4-2-3-1 o 4-3-3 del Milan, in quale ruolo pensi che possa giocare?
“Lo schema più adatto per lui per ora credo che sia il 4-2-3-1. Nel Salisburgo gioca sulla fascia sinistra nella maggior parte dei casi, mentre in nazionale ha giocato dietro la nostra punta, Szalai. Quindi, il Milan (o la Lazio) lo potrebbe usare come esterno sinistro o trequartista”.

Ieri ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni l’ex portiere del Milan Mario Ielpo: CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy