Coppa Italia – Milan-Spal, Pioli: “Coppa Italia obiettivo importante. Possibile turnover”

Coppa Italia – Milan-Spal, Pioli: “Coppa Italia obiettivo importante. Possibile turnover”

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV’ dei temi principali di Milan-Spal, gara degli ottavi di finale di Coppa Italia

di Alessio Roccio, @Roccio92

NEWS MILANStefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV‘ dei temi principali di Milan-Spal, gara valida per gli ottavi di finale, ad eliminazione diretta, della Coppa Italia 2019-2020. Queste le dichiarazioni di Pioli:

Sui tifosi: “I nostri tifosi non si smentiscono mai. La loro passione ci sta accompagnando soprattutto nei momenti delicati. Abbiamo un dovere nei loro confronti per cercare di interpretare al meglio questa partita”.

Sulle difficoltà in casa: “Purtroppo abbiamo raccolto poche vittorie in casa, partite che andavano sbloccate e che andava portata a casa la vittoria. Adesso però dobbiamo concentrarci sul presente, sul nostro futuro e su quello che è la partita di domani, che è importante”.

Sulla vittoria di Cagliari: “Sicuramente abbiamo giocato da squadra determinata, lucida, abbiamo fatto le scelte giuste. Siamo stati aggressivi come il Cagliari quando gioca in casa. Siamo stati una squadra concreta ed efficace. Su questa strada dobbiamo cercare di costruire il nostro futuro, perché ora ci sono le caratteristiche che forse ci sono mancate in passato e ora devono essere presenti nelle nostre prestazioni”.

Sul passaggio al 4-4-2, cambiano le gerarchie? “I giocatori devono dimostrare tutti i giorni di poter essere scelti per la partita successiva. E’ chiaro che il cambio di modulo può aver dato spazio a giocatori con altra caratteristiche, ma chi è pronto e dà disponibilità è sicuramente una carta in più da poter giocare”.

Gli obiettivi per il 2020: “Noi abbiamo un appuntamento che è quello di arrivare a maggio con una classifica migliore rispetto a quella di oggi. 25 punti nel girone di andata non ci soddisfano, cercheremo di farne molti di più per scalare le posizioni in classifica. I bilanci si faranno alla fine”.

Sulla Coppa Italia: “E’ una competizione importante, lo è sempre stata e oggi permette anche di andare a giocare in Europa. Noi siamo un grande club e la Coppa Italia è un obiettivo importante per noi. Giochiamo contro una squadra che sta avendo difficoltà di risultati ma non di prestazioni e la gara di Firenze lo dimostra”.

Sul turnover: “Le valutazioni verranno fatte a 360 gradi. Siamo usciti da Cagliari con piccoli infortuni per parecchi giocatori, vedremo se li recupereremo. La squadra sarà la migliore possibile, magari con calciatori più freschi che non hanno giocato domenica e più preparati per la gara di domani”. Ecco i convocati per la gara di domani: parecchi assenti>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy