Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-SAMPDORIA

Milan-Sampdoria, Pioli: “Fischi a Kessié? Non è la cosa giusta”

LIVE Conferenza stampa Milan, Stefano Pioli (Grafica PM)

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato in conferenza stampa al termine di Milan-Sampdoria, partita valida per il 25° turno di Serie A

Daniele Triolo

Stefano Pioli, allenatore rossonero, ha parlato in conferenza stampa al termine di Milan-Sampdoria, partita della 25^ giornata della Serie A 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni.

Su come cambiano le prospettive della stagione del Milan: "L'obiettivo nostro non cambia. Abbiamo stampato la classifica dell'anno scorso ad inizio stagione e il nostro obiettivo è migliorare i 79 punti raccolti nell'ultimo campionato. Abbiamo fatto una settimana perfetta e sono contento per i ragazzi che hanno dato veramente tutto, giocando con intensità e determinazione, le quali ci hanno permesso di raggiungere questi risultati. Sappiamo, altresì, che il campionato è ancora lungo: concentriamoci come abbiamo sempre fatto per preparare al meglio la prossima partita per ottenere il massimo".

Su come nasce il gol di Rafael Leão: "Siamo stati bravi. Abbiamo capito che la Sampdoria in poche situazioni ci veniva a prendere, ma in quella occasione è salita ed è più conveniente provare il lancio; le qualità di Mike Maignan e Rafa Leão hanno fatto il resto".

Sullo sdoganare la parola Scudetto: "Noi non sdoganiamo niente, noi cercheremo di dare il massimo e di fare più punti possibili. Le partite che restano sono tante e proveremo a fare tanti punti".

Sui fischi a Franck Kessié: "Ho sentito anche io. Non credo che sia la cosa giusta, perché abbiamo bisogno di tutti; il passato ci insegna che poi sono gli atteggiamenti e i comportamenti dei giocatori che fanno la differenza. A me, quando faccio la formazione, non interessa se ha rinnovato o va in scadenza ... Li conosco e li vedo, vedo come si comportano. Fin quando avranno gli atteggiamenti giusti li metterò in campo. Il pubblico milanista ha un grande cuore e una grande passione, ci stanno dando una grande mano nel sostenere la squadra".

Sul giocatore che gli ricorda Leão: "Mi ricorda Thierry Henry, ma è vero che Rafa deve essere sé stesso. Credo che possa sempre fare meglio, non si deve accontentare: ha le qualità per arrivare sul tetto d'Europa e del mondo".

Su quando rientrerà Zlatan Ibrahimović: "Non sono in grado di dire quando possa rientrare. Le valutazioni fatte ieri sono andate abbastanza bene, ma non credo che possa rientrare in questa settimana per la Salernitana". Le pagelle post-partita dei calciatori rossoneri secondo la nostra redazione >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di