Romagnoli-Milan: rinnovo sì, ma ad una condizione!

Romagnoli-Milan: rinnovo sì, ma ad una condizione!

FOCUS MILAN – Alessio Romagnoli è ormai da anni una certezza per la difesa del Milan. I dubbi sul suo futuro sono tanti, visto il contratto in scadenza

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Alessio Romagnoli Milan

NEWS MILANAlessio Romagnoli in questa stagione, fermata causa coronavirus, è stato tra i pochi punti fermi della squadra. Ha giocato praticamente ogni minuto in tutte le competizioni, mantenendo un rendimento molto alto. Purtroppo i risultati della squadra non hanno aiutato a far crescere considerevolmente il suo valore, nonostante le qualità ci siano tutte.

Nonostante la giovane età, porta il peso della fascia da Capitano del Milan senza grosse ansie. Responsabilità e professionalità al servizio dei rossoneri. Rinnoverà il suo contratto in scadenza nel giugno 2022? Lui vorrebbe, ma in via Aldo Rossi hanno la stessa idea? Vendere il proprio Capitano non si fa certo a cuor leggero, e dipenderà anche da eventuali offerte sul mercato.

L’idea condivisa da molti tifosi ‘critici’ ma costruttivi, ritengono che Romagnoli deve rimanere al Milan ma principalmente ad una condizione. Ovvero che i rossoneri sul mercato acquistino un difensore d’esperienza capace di far fare il salto di qualità a lui e all’intero reparto. Si è visto un buon apporto da parte di Simon Kjaer nei pochi mesi in cui è stato titolare, ma non è abbastanza.

Il sogno sarebbe Thiago Silva, ma pare che il brasiliano possa rinnovare un’altra stagione con il PSG. Quali altri difensori sono potenzialmente adatti per il Milan, tali da far fare il salto di qualità a Romagnoli e a tutta la linea difensiva? Toccherà alla dirigenza questo compito. Non si può continuare a sbagliare. Intanto facciamo il punto su un altro punto fermo dei rossoneri >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy