Allenatore Milan – In attesa di Rangnick, ecco gli altri tecnici stranieri

MILAN NEWS – Da Herbert Kilpin a Ralf Rangnick, passando per Nils Liedholm: ecco tutti gli allenatori stranieri della storia del Milan

di Antonio Tiziano Palmieri
Ralf Rangnick Milan

MILAN NEWS – Manca solo l’ufficialità, ma tutti gli indizi portano a Ralf Rangnick, un tedesco, sulla panchina del Milan per la prossima stagione (CLICCA QUI PER LEGGERE LE SUE RICHIESTE AL CLUB). La storia della gloriosa società rossonera è ricca di allenatori stranieri. Ripercorriamoli un po’ tutti, soffermandoci sui più influenti e vincenti, prendendo spunto dall’articolo pubblicato oggi dal sito web di ‘Sport Mediaset‘.

Proprio uno dei fondatori del club, Herbert Kilpin, è stato il primo allenatore del Milan. La storia del Diavolo parte con un inglese alla guida della squadra. Era un calcio agli albori, diverso dal calcio-business di oggi. Fra il 1900 e il 1906, egli vince 2 scudetti. Poi ci fu un periodo buio che durò fino a oltre la prima guerra mondiale. Si alternarono allenatori stranieri (Ferdi Oppenheim, Herbert Burgess, Engelbert König, József Bánás, József Viola, William Garbutt ed Hermann Felsner) ad allenatori italiani che non portarono risultati.

Nella stagione 1950/1951 è l’ungherese Lajos Czeizler a riportare il Milan sul tetto d’Italia, interrompendo un digiuno che durava dal 1907. Poi, per gli stranieri, arrivarono Gunnar Gren, Béla Guttmann, Héctor Puricelli, Luis Carniglia e Nils Liedholm, che nella stagione 1978/1979, vinse lo scudetto della stella.

Poi, la storia più recente ci porta a ricordare Óscar Tabárez, Fatih Terim, Leonardo, Clarence Seedorf e Sinisa Mihajlović. Nessuno dei quali è riuscito a lasciare il segno in maniera concreta. Meriti vanno a Mihajlovic che ha saputo lanciare in porta a poco più di 16 anni e mezzo Gianluigi Donnarumma. Possiamo dire che l’allenatore straniero più influente nella storia del Milan è stato Liedholm, che fece debuttare fra gli altri anche Franco Baresi (nell’aprile 1978) e Paolo Maldini (nel gennaio 1985).

Ma gli allenatori più influenti e vincenti dei rossoneri, sono stati tutti italiani. Meritano una citazione Daniele Angeloni, Giuseppe Viani, Nereo Rocco, Cesare Maldini, Giovanni Trapattoni, Italo Galbiati, Luigi Radice, Ilario Castagner, Arrigo Sacchi, Fabio Capello, Alberto Zaccheroni, Carlo Ancelotti, Mauro Tassotti e Massimiliano Allegri.

Nel frattempo, Zlatan Ibrahimovic è tornato in Italia e presto incontrerà Ivan Gazidis per discutere del suo futuro. Per saperne di più al riguardo, clicca qui >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy