Calciomercato Milan – Bonaventura lascia senza avere un’altra chance

MERCATO MILAN – Giacomo Bonaventura si separerà dal Milan alla fine della stagione. La destinazione più probabile è quella di un ritorno all’Atalanta

di Antonio Tiziano Palmieri
Giacomo Bonaventura Milan

CALCIOMERCATO MILAN – L’addio ormai certo di Giacomo Bonaventura ai colori rossoneri porterà con sé un carico polemiche che andranno poi affrontate. Dopo 6 stagioni al Milan, dove per ora ha collezionato 34 gol in 171 partite giocate, Bonaventura lascerà il club a parametro zero al termine di questa stagione tribolata a causa del Coronavirus.

Ripercorrendo i suoi anni in rossonero, Jack ha trascorso dei periodi ottimi, alternati ad altri sfortunati a causa di infortuni gravi. Da quello che filtra comunque, la scelta di non rinnovare il contratto, viene da entrambe le parti: la società vuole puntare su profili più giovani – Bonaventura ha 31 anni – e integri fisicamente, mentre lo stesso calciatore di San Severino Marche, vorrebbe rilanciarsi da protagonista in un’altra squadra. A questo proposito, le ipotesi di destinazione più probabili sono quelle del ritorno all’Atalanta (molto gradita al giocatore), del Torino e dei biancocelesti della Lazio. L’indizio decisivo sul futuro di Bonaventura, potrebbe essere arrivato l’altro giorno da Instagram. Infatti Jack ha smesso di seguire il Milan, e ha iniziato a seguire il profilo dei bergamaschi dell’Atalanta. Chissà che il suo procuratore Mino Raiola non abbia già qualcosa di pronto. Questo lo sapremo solo nelle prossime settimane.

Quello su cui si può disquisire ora è: Bonaventura meriterebbe un’altra chance nel Milan oppure no? Questa è una domanda che serpeggia fra tantissimi tifosi rossoneri, perché chiudere la sua avventura a Milano con l’emergenza sanitaria in corso, non sarà bello per un giocatore che negli anni è diventato uno dei leader dello spogliatoio. Ognuno ha la propria idea in merito, ma quello che per ora non è venuto a galla, è il fatto se sia più il giocatore a voler andare via o la società a volersene privare. Un pizzico di alone scuro intorno a Bonaventura c’è perché la situazione non è stata spiegata per intero, né dalla società e né dal calciatore.

Intanto a proposito di incertezze, ce né una grande che riguarda la società, in particolari i rapporti tesi già da ora fra Paolo Maldini e Ralf Rangnick. L’attuale dirigente del Milan ha rilasciato delle dichiarazioni piuttosto dure al riguardo. Per saperne di più al riguardo, clicca qui >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy