Acerbi: “Al Milan vivevo nel mio mondo di alibi”

Acerbi: “Al Milan vivevo nel mio mondo di alibi”

Acerbi torna a parlare della sua esperienza al Milan e confessa di aver compiuto tanti errori, nonostante l’aiuto di Allegri e Galliani.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Estate 2012, il Milan ha appena salutato Alessandro Nesta. La campagna acquisti è per la prima volta davvero segnata dall’austerità. Per sostituire Nesta i rossoneri pensano a un giovane centrale del Chievo Verona che tanto bene stava facendo e che lasciava pensare a un futuro roseo: Francesco Acerbi. Purtroppo, però, le cose non vanno per il meglio e Acerbi fallisce clamorosamente il grande salto in una big, nella squadra del suo cuore.

Oggi, a distanza di qualche anno, Acerbi torna sul suo passato rossonero, ammettendo i tanti errori, alla vigilia del match tra Milan e Sassuolo: “Dopo i video di Weah e le partite in curva da tifoso, il Milan diventò un obiettivo un giorno a Pavia, seduto sul divano davanti alla tv. Inquadrarono la panchina rossonera e la tribuna vip di San Siro e mi dissi che volevo giocare lì. Due anni dopo ero lì. Ricordo l’abbraccio con mia mamma dopo la firma in via Turati. Pensavo di avercela fatta. Ce l’avevo fatta pur non essendo un santo, infatti mi avvisarono subito che avrei abitato a Gallarate. Mi sentivo arrivato e pensavo che avrei potuto continuare a fare la stessa vita. Ho sparato che sarei rimasto dieci anni. Con la testa di ora avrei potuto, ma vivevo nel mio mondo fatto di alibi, 4-5 chili sovrappeso. Mi scivolava tutto addosso, anche le frasi di Allegri e Galliani, che pure sapeva come parlarmi e non avrebbe voluto mandarmi via. Avevo perso in partenza. Nonostante tutto il Milan non è un ricordo doloroso. Se ci ripenso mi dico che è un peccato, come quando ho fatto il viale di Milanello l’ultima volta. Ero ancora acerbo”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Acerbi: “Al Milan ho fallito per colpa mia. Voglio tornare in una grande”

Acerbi: “Al Milan ho sbagliato io. Nessun rimpianto, ora c’è solo il Sassuolo”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy