Milan Femminile, Conc: “Giocare a San Siro un orgoglio, peccato per i tifosi”

Dominika Conc, giocatrice del Milan Femminile, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ‘Radio Rossonera’. Ecco le sue dichiarazioni

di Renato Panno, @PannoRenato
Dominika Conc

Milan Femminile, le parole di Conc

 

Dominika Conc, giocatrice del Milan Femminile, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di ‘Radio Rossonera’. Ecco le sue dichiarazioni:

Sugli stadi vuoti e la partita contro la Juventus a San Siro 

“È un’esperienza che non molti possono vivere, penso che stadio vuoto o meno è un orgoglio poter giocare a San Siro. Con la gente sarebbe stato meglio ma aver potuto giocare lì è stato bellissimo. È sempre meglio giocare con i tifosi, siamo un po’ tristi perché non possiamo giocare per loro ma quando torneranno sarà ancora meglio”.

Sui suoi gol nei derby 

“È molto bello. Non è una partita come le altre, è un derby molto importante”.

Su Mister Ganz e il suo modo di vivere la partita dalla panchina 

“Non riesco a vedere mentre gioco se ha la giacca o meno. Non sapevo che si dicesse che il nostro modo di giocare cambiasse dopo queste cose. Lui è molto emozionale ma è fatto così, a noi va bene”.

Sul campionato italiano che sta andando sempre di più verso il professionismo 

“È molto più fisico di quanto mi aspettassi, si corre molto ma questo non è un problema per me. È anche tecnico, ma bisogna correre molto. Il campionato italiano sta crescendo stagione dopo stagione. Rispetto all’anno scorso vedo dei cambiamento anche all’interno del Milan stesso. Penso che in poco tempo si raggiungerà il livello dei grandi campionati europei. In questo le quadre maschili come Milan, Inter e Roma stanno aiutando”.

Ecco la nostra intervista esclusiva al giornalista ungherese: il pensiero sul nuovo acquisto del Milan >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy